PERICOLOSO ATTRAVERSARE I BINARI (MA INDISPENSABILE)

La segnalazione arriva da coloro che usufrusicono del treno a Cossato. Non tanti a dire il vero, o comunque in calo, visti i continui problemi  da ricondurre a tutti ai rami locali delle ferrovie come la Biella – Novara e per la maggior parte studenti della facoltà di Economia e  Commercio del’università di Novara e alcuni pendolari Biellesi a Milano, ormai orientati al pullman visti i tanti disagi e ritardi. L’attraversamento pedonale, come attesta la foto, che permette il transito sui binari per accedere alla banchina è in uno stato davvero terribile ed estremamente pericoloso.
L’incuria nella quale è ridotta la stazione di Cossato è sotto gli occhi  di tutti : erba sulla massicciata, la mancanza di un sottopasso, l’assenza di una sala d’aspetto, la biglietteria solo automatica e l’assistenza lasciata alla buona volontà dei gestori del bar che ha preso buona parte dello stabile che una volta ospitava i locali della stazione, inaugurata negli anni ’30 del secolo scorso e fino alla fine  degli ’80 in buona salute.

‘ L’attraversamento dei binari  -ci segnalano i clienti di FS- oltretutto è indispensabile, fermandosi il treno che arriva da Novara diretto a Biella sul binario 3” Insomma un attraversamento sì indispensabile come segnalatoci, ma pericoloso e non percorribile con trolley o bagagli con ruotine. Un piccolo segno di abbandono, ma neppure tanto piccolo, per una stazione nella tratta Biella-Novara inserita nei recenti finanziamenti del governo, ma non al centro dei progetti di elettrificazione come la Biella-Santhià.” Abbiamo segnalato la cosa anche alle Ferrovie -chiudono i pendolari Cossatesi- senza avere risposta, da qui la segnalazione agli organi di stampa, sperando in qualche cenno costruttivo”.

ANDREA GUASCO

Tag:, , , ,

Comments are closed.