CASTELLETTO CERVO 24-05-2016

SPECIALE ELEZIONI Castelletto Cervo

CInque domande ai candidati Renzo Selva, Ivan Brunetti e Giordano Montini

SPECIALE ELEZIONI Castelletto Cervo 3

A Castelletto Cervo i candidati sindaci alle elezioni amministrative in programma per il 5 giugno sono tre. 

Renzo Selva, 68 anni, con la lista civica numero uno, "Andiamo avanti insieme", nella quale si presentano Sergio Broglio, Omar Giletti, Roberto Cavaggion, Piero Scaramuzzetti, Paolo Giordani, Chiara Volpato, Simona Pizzato, Claudia Soffia, Lucia Ceria e Antonio Fantini; Ivan Brunetti, 45 anni, con la lista politica numero due "Difesa sociale", sostenuta da Roberto Concas, Chiara Leone, Cristian Tranchini, Davide Serio, Emanuela Finotti, Cinzia Rattin e Angelo Pratillo, e Giordano Montini, 64 anni, con lista civica numero tre, "Per il nostro paese... Noi con Voi" e con la squadra composta da Claudio Bertolone, Giuseppe Bonfà, Matteo Capece, Massimiliano Cavriani, Alberto Gallotto, Celestina Mantello, Fabrizio Migliorati, Paolo Musi, Mara Previato e Annunziata Sogliani.

Ai tre candidati sono state poste cinque domande identiche. Le risposte seguono l'ordine di estrazione della lista.

La questione dei migranti sta diventando sempre più problematica; come intende affrontarla?

Selva: "In paese non abbiamo strutture pubbliche adatte ad ospitare dei migranti. Per questa ragione non credo che a Castelletto i progetti di accoglienza Sprar possano trovare spazio, ma se la Prefettura ci chiederà di dare una mano, faremo tutto il possibile per andarle incontro".

Brunetti: "Daremo la precedenza ai cittadini di Castelletto Cervo che in questo momento sono abbandonati a loro stessi. Qualora ci fossero immigrati con status documentato, davvero bisognosi, li gestiremo senza fare distinzioni rispetto alla popolazione residente. Non c'è razzismo; spetta alle strutture preposte valutare le persone e distribuirle per l'accoglienza".

Montini: "Nel nostro programma, come nello Statuto comunale, non ci sono riferimenti alla questione dei migranti. A titolo personale, essendo un credente, accolgo i messaggi del Pontefice; come politico dovrò verificare le condizioni".

Patto di stabilità o pareggio di bilancio: come si affronteranno il mantenimento delle grandi opere e gli interventi di ordinaria manutenzione?

Selva: "Per il momento non abbiamo avuto problemi, tant'è che ci sono in corso diverse opere importanti, come la modernizzazione della scuola e l'intervento turistico sportivo dell'area nota come Bosco del castello. Con le nuove normative non potremo accendere nuovi mutui, ma siccome facciamo parte di una Unione dei Comuni, potremo accedere a risorse che non sono vincolate".

Brunetti: "Nel Biellese sono pochi i Comuni che prendono in considerazione i fondi europei. Le nostre proposte ne tengono conto. La nostra squadra porta in dote anche un gruppo americano, una holding, che ci sostiene e che è disposta ad investire sul territorio, di conseguenza non graveremo sui costi vivi del Comune. Sicuramente istituiremo di nuovo la polizia municipale, in quanto manca un'adeguata vigilanza. Le prostitute immigrate presenti dal guado fino al confine comunale ne sono la testimonianza".

Montini: "La progettualità degli interventi guarda all'Unione dei Comuni, di cui Castelletto Cervo fa parte. Non è pensabile attuare il fai-da-te. Dobbiamo legarci al territorio e all'esperienza sovracomunale".

Perché la gente dovrebbe votarla?

Selva: "Perché abbiamo fatto tanti bei lavori, mantenendo le tasse al minimo e perché siamo persone sempre disponibili; al servizio dei cittadini".

Brunetti: "Perché ci siamo sempre impegnati nel sociale in modo costruttivo e nel massimo rispetto della legge. Noi porteremo una ventata di innovazione nei servizi, che ormai sono scadenti o addirittura non esistono più".

Montini: "Perché credo che nel paese si possa sviluppare la nostra intenzione sincera di dare voce alla comunità, che è la nostra vocazione".

Perché si candida e quali sono i suoi precedenti amministrativi?

Selva: "Sono stato sindaco dal 1997 al 2002 e dal 2011 al 2016. Adesso avrei voluto farmi da parte, ma la mia bella e giovane squadra non me l'ha permesso. Mi hanno chiesto di rimanere per l'esperienza. Stiamo lavorando per un passaggio di consegne graduale ai nostri giovani, che sono davvero in gamba, già ben preparati".

Brunetti: "Ho sempre militato nell'area di destra e poi, entrando in Difesa Sociale che è un vero partito politico, ho assunto diverse cariche nei comitati e nei consigli di sezione del partito, con cui abbiamo presentato tanti progetti a favore dei bambini con disabilità o a tutela dei cittadini sotto sfratto. Ora ci proponiamo come alternativa alle altre due liste del paese. C'è molto da attuare per poter dare qualcosa di meglio ai nostri figli".

Montini: "Mi candido perché ho sentito da parte delle famiglie e di soggetti economici, come gli artigiani, motivi di insoddisfazione e di ingiustizia sociale. Motivazioni queste che mi riportano in discussione per coerenza e per la dimensione dei valori. In precedenza sono stato sindaco e consigliere comunale, posizioni che inducono oggi a ripropormi con la stessa forza e convinzione autentica di essere un testimone credibile in un momento difficile. Non è retorica, ma etica".

Quali sono le necessità da soddisfare nella realtà in cui vive?

Selva : "La prima necessità è quella di dare lavoro e opportunità di fare impresa. In questo senso ci aiuteranno i datori di lavoro che abbiamo nel gruppo e che intendono mettere a disposizione la loro esperienza. Altra necessità è quella di far partire il micro nido, per il quale abbiamo già ricevuto più richieste di quante probabilmente potremo soddisfare. Infine c'è da portare avanti il discorso della videosorveglianza per la sicurezza dei cittadini".

Brunetti: "Essendo programmatore informatico vorrei portare sul territorio cordate di imprese. Già in passato abbiamo fatto delle proposte in tal senso, senza essere ascoltati. Gli investitori ci sono. Il fatto è che si tende a spendere tanto e male. E' quindi tempo di candidarsi per spezzare il giochino. Noi intendiamo spendere poco e bene, facendo crescere il potere di acquisto della popolazione".

Montini: "Le necessità si trovano nei piccoli gesti e nelle piccole azioni. Sono le istanze quotidiane delle popolazione quelle a cui un amministratore deve prestare attenzione".

Anna Arietti

© Riproduzione Riservata

Privacy Policy


La Presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito web www.biellacronaca.it (in seguito anche il “Sito”), in riferimento al trattamento dei dati personali dell’Utente che lo consulta (in seguito anche l’“Utente”).

Si tratta, in particolare, di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/03 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali” (in seguito anche “Codice Privacy”) a coloro che si collegano al Sito.

Il Sito è di proprietà di biellacronaca.it, CF 01838620027 (in seguito anche la “Società”), che garantisce il rispetto della normativa contenuta nel Codice Privacy.

La presente informativa è resa solo con riferimento al Sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’Utente tramite link.

L’Utente dovrà leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale, di compilare qualunque modulo elettronico presente sul Sito stesso o di sottoscrivere una delle tipologie di abbonamento al quotidiano BiellaCronaca offerte sul Sito (in seguito anche “Abbonamento”).


1. Titolare del trattamento.

Il Titolare del trattamento è biellacronaca.it, CF 01838620027 ed il responsabile è il sig. Zola Mauro.


2. Tipologia di dati trattati e finalità di trattamento.

1) Dati di navigazione.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet.

Si tratta di informazioni che, per loro natura, potrebbero, mediante associazioni ed elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli Utenti (ad esempio, tramite l’indirizzo IP, i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si collegano al Sito, …) (in seguito anche i “Dati”).

I Dati vengono utilizzati solo per informazioni di tipo statistico (e sono, quindi, anonimi) e per controllare il corretto funzionamento del Sito e vengono cancellati subito dopo l’elaborazione.

I Dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito o della Società: salva questa eventualità, allo stato, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Nessun dato personale dell’Utente viene, in proposito, acquisito dal Sito, né viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale o di cookie persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi di tracciamento dell’Utente.

L’uso dei c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’Utente e svaniscono con la chiusura del bowser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del Sito

I menzionati cookie di sessione evitano, in ogni caso, il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione dell’Utente e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’Utente.

Per ulteriori approfondimenti circa le tipologie e modalità di utilizzo dei cookie da parte del Sito, è possibile consultare la Cookie Policy qui.

2) Dati forniti volontariamente dall’Utente.

Si tratta dei dati personali forniti direttamente dall’Utente all’atto della registrazione necessaria al fine di accedere al Sito e/o in particolari sezioni dello stesso od alla sottoscrizione di una tipologia di abbonamento proposta sul Sito, vale a dire tutte quelle informazioni personali che consentono l’identificazione dell’Utente (quali, ad esempio, nome e cognome, indirizzo, indirizzo di posta elettronica, numeri telefono, altri numeri e/o codici di identificazione personale) o che sono state inviate alla Società per partecipare alle attività del Sito (ad esempio, immagini o video).

L’invio facoltativo, esplicito o volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati sul Sito o la compilazione di moduli per la raccolta dei dati personali o l’invio di materiale audio/video comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inviati/inseriti.


3. Modalità del trattamento.

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati o manualmente per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Sul punto, si evidenzia, tuttavia, che, presa coscienza dei rischi legati alla divulgazione di dati personali, nessun sistema è totalmente sicuro od a prova di manomissione da parte di hacker.

A tal fine, la Società evidenzia che sono state poste in essere, ai sensi degli artt. 33 e ss. del Codice Privacy, tutte le misure ragionevolmente necessarie per impedire e minimizzare i rischi dovuti ad accessi non autorizzati, trattamenti, alterazioni o distruzioni non autorizzate o contrarie alla legge.


4. Finalità del trattamento.


I dati personali sono trattati con le finalità di seguito indicate:

a) finalità connesse alla fornitura dei servizi e/o prodotti offerti dal Sito: a mero titolo esemplificativo, fornire i servizi e/o prodotti richiesti dall’Utente; consentire la partecipazione alle attività promosse dal Sito; gestire la comunità degli Utenti; gestire la registrazione al Sito; rispondere a specifiche richieste dell’Utente; adempiere ad obblighi di legge o contrattuali (od esercitare facoltà derivanti dal contratto). Il conferimento dei dati per tale finalità è necessario per usufruire dei servizi richiesti o di accedere al Sito.

b) Invio di comunicazioni commerciali (marketing) e vendita diretta: previo ottenimento del consenso espresso da parte dell’Utente, i dati personali potranno essere utilizzati a fini di invio di comunicazioni commerciali (marketing) e/o vendita diretta, tramite e-mail, fax, telefono ed ogni altra tecnologia di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata, per la promozione di beni e servizi propri o di soggetti terzi. Il conferimento dei dati per tale finalità è facoltativo ed un eventuale rifiuto al conferimento non comporterà l’impossibilità di usufruire dei servizi offerti dalla Società.

Tuttavia, anche in caso di consenso, l’Utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto od in parte, al trattamento dei propri dati personali per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta alla Società, senza alcuna formalità.


5. Ambito di comunicazione e diffusione.

Potranno venire a conoscenza dei dati personali dell'Utente, i soggetti nominati di volta in volta dalla Società quali responsabili od incaricati del trattamento, in particolare la società SOFTPLACE Srl, con sede legale in Via Massaua n. 6 – 13900 BIELLA (BI) – CF e P.IVA 02255690022 essendo, quest’ultima, incaricata dalla Società della gestione e della manutenzione del Sito.

I dati personali potranno essere comunicati a:

- società controllate/controllanti o collegate della Società, soggetti cessionari di azienda o di ramo d'azienda, società risultanti da possibili fusioni o scissioni della Società, i quali potranno utilizzarli per le medesime finalità specificate alle lettere a) e b) di cui sopra.

Previo ottenimento del consenso espresso dell'Utente, i dati personali potranno altresì essere comunicati a:

- altre società che svolgono attività nei settori dell'intrattenimento, delle produzioni audio/video, dei social networking;

- società partner commerciali, coinvolte in specifici progetti/iniziative promossi dalla Società sul Sito, cui l'Utente ha aderito.

Le suddette società potranno, a loro volta, utilizzarli per finalità di marketing, comunicazioni pubblicitarie e vendite diretta relativamente a beni e servizi propri o di terzi, tramite e-mail, fax, telefono e qualsiasi altra tecnica di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata. Tali soggetti agiranno come autonomi titolari del trattamento.

Il consenso alla comunicazione dei dati personali è facoltativo ed un eventuale rifiuto non comprometterà la possibilità di iscriversi al Sito e partecipare alle iniziative promosse dalla Società. Anche in caso di consenso, l'utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto o in parte, alla comunicazione dei propri dati personali a tali soggetti terzi, nonché al loro successivo trattamento per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta, senza alcuna formalità, alla Società od ai soggetti terzi cui i dati saranno eventualmente comunicati.

I dati personali dell'Utente non saranno in alcun modo diffusi al pubblico, fatta eccezione per l'eventuale pubblicazione sul Sito del nome, cognome o "nick name" dell'Utente o di immagini o video volontariamente inviate dall'Utente allo scopo precipuo di pubblicarle sul Sito.


6. Diritti del richiedente.

La Società informa che l'art. 7, primo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice Privacy”) riconosce, al richiedente, specifici diritti che potranno essere esercitati in qualsiasi momento.

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere l’indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, secondo comma, del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Ai sensi del menzionato art. 7, secondo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il richiedente ha il diritto di chiedere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle precedenti lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

Le richieste andranno rivolte al titolare del trattamento.