COSSATO 13-11-2015

La guerra in punta di matita

Mostra da domani in Biblioteca. L'elenco dei caduti nella Grande Guerra

La guerra in punta di matita 2
Il monumento ai caduti di Cossato

L'inaugurazione della mostra intitolata "Le matite di Guerra. Satira e propaganda in Europa (1914-1918)" si terrà sabato 14 alle ore 16 alla Biblioteca di Cossato. L'iniziativa rientra nell’ambito delle celebrazioni del centenario della Grande guerra ed è promossa, oltre che dal comune di Cossato, anche dal Consiglio regionale. "Guerra e umorismo, un binomio che appare come una stridente contraddizione - si legge in una nota -, ma che ha rappresentato in occasione della Grande guerra uno strumento di propaganda indirizzato a creare consenso attorno al conflitto mondiale. Vignette e caricature che rappresentarono il nemico come sanguinario, codardo, fisicamente orripilante e disgustoso, tanto drammatiche che hanno oggi il valore universale dell’arte. Con questa mostra il Consiglio regionale del Piemonte e la Consulta Europea hanno inteso dare seguito alle iniziative avviate in occasione del centenario del primo grande conflitto mondiale, con l’intento di alimentare, soprattutto tra i più giovani, la consapevolezza che da quell’immane tragedia ha preso le mosse la nuova Europa. Le immagini rappresentate, che nel 1914-1918 dovevano contribuire ad alimentare l’acredine per il nemico, oggi ci aiutano a capire e a far capire l’insensatezza della guerra". L’inaugurazione della mostra si terrà sabato e interverrà il ricercatore Federico Zorio con una relazione dal titolo “La Grande Guerra nel ricordo dei Caduti di Cossato”. La mostra rimarrà aperta fino al 2 dicembre durante l’orario di apertura della Biblioteca comunale: il lunedì dalle 9 alle 14, il martedì, giovedì e sabato dalle 14.30 alle 18, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17. Per avere informazioni si può contattare lo 015.9893505. a.a.

 
Segue l'elenco dei "Caduti" di Cossato così come lo ha diffuso l'Amministrazione comunale:  RAVETTI CORRADO di Antonio nato il 25 settembre 1893 a Cossato,  morto il 9 maggio 1915  nei combattimenti delle Argonne. RIVARDO ANTONIO ETTORE di Emilio nato il 12 gennaio 1893 a Cossato, morto il 25 giugno 1915 all’Ospedale Militare di Cividale per malattia. MOTTO CORRADINO di Enrico nato il 27 gennaio 1894 a Cossato, morto il 26 luglio 1915 per ferite riportate in combattimento. BORRINO EUCLIDE di Antonio Sottotenente di Complemento, nato il 14 aprile 1881 a Cossato, morto il 30  luglio 1915 all’ospedaletto da campo n. 35 per ferite riportate in combattimento. RAMELLA – SALVEI FEDERICO di Pietro nato il 3 giugno 1879 a Biella, morto il 2 agosto 1915 nell’ospedaletto da campo n. 20 per ferite riportate in combattimento. ARTIGLIA BENIAMINO di Giovanni nato il 6 dicembre 1885 a Castellengo, morto il 20  ottobre 1915 in Val Popena per ferite riportate in combattimento RONDI BERNARDINO di Ernesto  -  studente del Seminario di Biella Sottotenente di Complemento, nato il 14 febbraio 1894 a Cossato, morto il 21 ottobre 1915 per ferite riportate in  combattimento. ARIETTO ERNESTO di Antonio nato il 18 gennaio 1881 a Cossato, disperso il 23  novembre 1915 in combattimento. PARLAMENTO ALBINO di Gaudenzio nato il 3 luglio 1888 a Cossato, morto il 19 dicembre  1915 per ferite riportate in combattimento. OTTINA ERNESTO di Giovanni nato il 17 marzo 1895 a Cossato, morto l’8 febbraio 1916 per ferite riportate in combattimento. BARBERO MARIO di Ermenegildo nato il 28 agosto 1895 a Castellengo, morto il 17 marzo  1916 per ferite riportate in combattimento. LAVINO ELISEO di Edoardo nato il 3 dicembre 1888 a Cossato, morto il  22 marzo 1916 per ferite riportate in combattimento. CANEPA FRANCESCO di Celso nato il 15 maggio 1892 a Cossato, perito l’8 giugno  1916 nell’affondamento del Piroscafo Principe Umberto. FACCIO ENRICO di Edoardo nato 28 settembre 1886 a Cossato, morto il 18  giugno 1916 per ferite riportate in combattimento. ARTIGLIA LUIGI di Stefano nato il 16 giugno 1892 a Castellengo, morto il 28 giugno 1916 per ferite riportate in  combattimento. ZONA ANTONIO di Secondo Sergente, nato il 12 giugno 1892 a Cossato, morto il 29 giugno  1916 per ferite riportate in combattimento. CANEPA DELFINO di Severino nato il 5 marzo 1896 a Cossato, morto il 12 agosto 1916 per ferite riportate in combattimento. MARZAGLIA CORINNO ANTONIO di Federico nato il 28 dicembre 1883 a Cossato, morto il 17 luglio  1916 per ferite riportate in combattimento. CLERICO PIETRO di Federico nato il 23 settembre 1895 a Cossato, morto il 17 agosto 1916 per ferite riportate in combattimento. BOTTA TOMMASO di Secondo nato il 25 agosto 1894 a Quaregna, disperso il 14 settembre 1916 in combattimento. GAZZA LORENZO di Ermolao nato il 23 aprile 1885 a Cossato, morto il 17 settembre  1916 per ferite riportate in combattimento. MORA PIETRO di Giovanni nato il 31 gennaio 1896 a Cossato, morto il 7 ottobre 1916 per malattia. CANEPA RICCARDO di Paolo nato il 18 novembre 1892 a Cossato, morto il 17 novembre 1916 per malattia. LUIGI di Vincenzo nato l’11 giugno 1894 a Mottalciata, morto il 19  novembre 1916 per ferite riportate in combattimento. MOGGIO REMO di Basilio, nato il 14 settembre 1894 a Cossato, morto l’11 dicembre 1916 per ferite riportate in combattimento. LAVINO – ZONA GUIDO AMANTE di Raffaele nato il 13 luglio 1890 a Cossato, morto il 13 dicembre 1916 per ferite riportate in combattimento. CONTI GIACOMO di Giuseppe nato il 28 novembre 1885 a Cossato, morto il 13 febbraio 1917 per malattia. AGLIETTI EMILIO di Raimondo nato il 2 febbraio 1886 a Cossato, morto il 7 marzo  1917 per malattia. CRAPPA ENRICO di Spirito nato il 10 ottobre 1886 a  Castellengo,  morto il 22  marzo 1917 per ferite riportate in combattimento. AGUGGIA ALDO di Ferdinando nato il 14 aprile 1892 Cossato, morto il 9 maggio 1917 per ferite riportate in combattimento. MAGGIA GIOACCHINO VALERIO di Francesco (medaglia d’argento e medaglia di bronzo al valor militare) Sottotenente di Complemento, nato il 23 agosto 1896 a Cossato, morto il 9 maggio 1917 per ferite riportate in  combattimento. DAMA COSTANTINO di Giovanni nato l’11 gennaio 1897 a Mottalciata, disperso il 23 maggio 1917 in combattimento. MAGISTRELLO ENRICO LUIGI di Antonio nato il 18 novembre 1879 a Cossato, morto il 26  maggio 1917 per ferite riportate in combattimento. MOMBELLO CORRADO di Giacomo Caporale maggiore, nato il 21 marzo 1888 a Cossato, disperso il  26 maggio 1917 in combattimento. CONTI ADOLFO di Ubaldo Marco nato il 15 agosto 1898 a Cossato, morto il 29 maggio 1917 per malattia. MOGGIO FRANCESCO di Giuseppe nato il 3 aprile 1885 a Cossato, morto il 17 giugno 1917 per ferite riportate in combattimento. MOMBELLO MARINO di Secondo nato il 14 ottobre 1898 a Cossato, morto il 19 agosto  1917 per ferite riportate in combattimento. REALE GIOVANNI di Stefano nato il 20 agosto 1887 a Cavaglià, morto il 20 agosto 1917 in combattimento. BOTTA MASSIMINO di Pietro nato il 10 marzo 1889 a Cossato, morto il 1  settembre 1917 per ferite riportate in combattimento. GARELLO ASCANIO di Serafino nato il 9 gennaio 1894 a Cossato, morto il 6 ottobre 1917 per ferite riportate in combattimento. BONO – GENTIN LORENZO di Secondo Caporale, nato il 2 luglio 1887 a Cossato, disperso il 24 ottobre 1917 in combattimento. BOTTA ANTONIO di Emilio nato il 12 maggio 1893 a Quaregna, disperso il 29  ottobre 1917 in combattimento. GRUPPO OTTAVIO di Calisto nato il 12 agosto 1899 a Cossato, morto l’8 novembre  1917 per malattia. FACCIO ROMUALDO CELESTE di Egidio nato il 31 gennaio 1882 a Cossato, morto il 11 novembre  1917 per malattia. MONTEFERRARIO GIUSEPPE di Camillo nato il 14 gennaio 1898 a Cossato, morto il 13 novembre 1917 in prigionia per malattia. MOGGIO DANTE di Secondino Caporale maggiore, nato il 28 luglio 1897 a Cossato, morto l’11 dicembre  1917 per ferite riportate in combattimento. FRIAGLIA ETTORE di Ermenegildo nato il 2 novembre 1898 a Cossato, morto il 30 gennaio 1918 per ferite riportate in combattimento. BARDONE GUERINO di Ermenegildo nato il 21 febbraio 1895 a Cossato, morto il 1 febbraio  1918 in prigionia per malattia. LAVINO ORESTE di Marco Fedele nato il 28 aprile 1898 a Cossato, morto il 18 febbraio 1918 in prigionia per ferite riportate in combattimento. BONO – GENTIN GUIDO di Gaudenzio Sergente, nato il 13 agosto 1894 a Cossato, morto il 13 marzo  1918 in prigionia per malattia. REALE ALBERTO di Stefano nato il 8 aprile 1894 a Cavaglià, morto il 31 marzo 1918 in prigionia per malattia. BOTTA COSTANTINO di Secondo nato il 26 novembre 1899 a Cossato, morto il 20 aprile 1918 per ferite riportate in combattimento. MOTTA ROMEO di Giuseppe nato il 18 ottobre 1897 a Cossato, morto il 28 maggio  1918 per scoppio accidentale di proietto inesploso. CANEPA CARLO FELICE di Valentino nato il 15 aprile 1893 a Cossato, morto il 15 giugno  1918 per ferite riportate in combattimento. RAVETTI MARIO ISIDORO di Maurizio nato il 25 dicembre 1894 a Cossato, morto il 24 giugno  1918 in prigionia per malattia. MINO – PASCHETTA CORRADINO di Severino nato il 1 settembre 1899 a Cossato, disperso il 29 giugno 1918 in combattimento. CANEPA – ROMIN CELESTINO di Marco nato il 5 luglio 1879 a Cossato, morto il 9 agosto 1918 per malattia. MOTTO COSTANTINO GUGLIELMO di Ferdinando nato il 3 dicembre 1892 a Cossato, morto il 18  agosto 1918 per malattia. ZONA CASIMIRO di Secondo nato il 26 luglio 1900 a Cossato, morto il 18 agosto  1918 per malattia. FALCETTO ERNESTO di Enrico Sergente, nato il 21 marzo 1894 a Castellengo, morto il 22  agosto 1918 per malattia. BOGGIO REMO di Ernesto nato il 7 marzo 1896 a Cossato, morto il 30 agosto 1918 in combattimento. CERUTTI ANTONIO di Luigi
nato il 17 febbraio 1888 a Ronsecco, morto il 14  settembre 1918 per malattia. BAZZINO GIOVANNI di Gaudenzio nato il 6 dicembre 1892 a Cossato, disperso il 16 settembre 1918 in combattimento. RIVARDO SECONDO FLORINDO di Emilio nato il 23 giugno 1891 a Cossato, morto il 21 settembre  1918 in prigionia per malattia. MOGGIO DINO di Evasio Caporale, nato il 24 luglio 1891 a Cossato, morto il 6 ottobre 1918 per malattia. BONARDI STEFANO di Celestino
nato il 19 giugno 1895 a Cossato, morto il 7 ottobre  1918 per malattia. LAVINO ERMINIO di Iginio nato il 28 ottobre 1898 a Cossato, morto il 7 ottobre  1918 per malattia AGOSTI  PAOLO  EUGENIO di Antonio nato  il  20  ottobre  1895  a  Cossato,  morto  l’11  ottobre  1918 per  malattia. PORRINO GIOVANNI di Corinno nato il 1 aprile 1897 a Cossato, morto l’11 ottobre 1918 per ferite riportate in combattimento. PARLAMENTO GIUSEPPE di Giovanni nato il 19 aprile 1877 a Castellengo, morto il 15 ottobre 1918 in prigionia per malattia. FIORAVANTI SANTE di Giacomo nato il 1 novembre 1879 a Monte Celio (Roma), morto il 19 ottobre 1918 per malattia. SELVA – BONINO ANGELO di Paolo nato il 21 agosto 1885 a Mottalciata, morto il 25  ottobre 1918 per malattia. PASCHETTO FELICE di Luigi nato il 18 novembre 1888 a Cossato, morto il 20 novembre 1918 per malattia. LAVINO CARLO di Quinto nato il 23 settembre 1879 a Cossato, morto il 22 novembre 1918 per malattia. CIMMA GUIDO di Giuseppe nato il 21 marzo 1886 a Quaregna, morto il 26 novembre 1918 per malattia. BUSCAGLIONE CORRADO LODOVICO di Angelo nato il 9 agosto 1900 a Castellengo, morto il 2 dicembre 1918 per malattia. DEMARGHERITA COSTANTINO di Florindo nato il 21 maggio 1899 a Cossato, morto il 2  dicembre 1918 per malattia. GUALA – PARANZA GRATO di Antonio nato il 10 novembre 1879 a Cossato, morto il 9 dicembre 1918 per malattia. PARLAMENTO CORRADINO di Angelo nato il 27 novembre 1897 a Cossato, morto il 24 dicembre 1918 per malattia, al rientro dalla prigionia. SASSO - VIROLIN ERMENEGILDO di Antonio nato il 12 gennaio 1881 a Cossato, morto il 4 gennaio  1919 per malattia. CANEPA ISIDORO GIUSEPPE di Fedele nato il 9 maggio 1897 a Cossato, morto il 26  febbraio 1919 per malattia. BONELLO GUIDO di Fiorenzo Caporale, nato il 1 dicembre 1890 a Cossato, morto il 17 aprile  1919 per malattia. CONTI GIUSEPPE di Antonio nato il 26 gennaio 1898 a Cossato, morto il 2 maggio 1919 per postumi di ferite riportate in combattimento. RIVARDO GIUSEPPE di Fedele nato il 30 maggio 1896 a Cossato, morto il 7 luglio 1919 per malattia. OTTINA – RUSSI EDOARDO di Secondo nato il 18 settembre 1876 a Cossato, morto il 27 ottobre 1919 per malattia. BOTTA SMERALDINO GUERRINO di Emilio (medaglia d’argento al valor militare) Sergente, nato l’11 maggio 1894 a Cossato, morto il 29 marzo 1920 per malattia. BOTTA ERALDO PALMINO di Raimondo Caporale, nato il 12 settembre 1890 a Valdengo, scomparso in prigionia. MOTTO GIOVANNI FIORENZO di Fortunato nato l’8 dicembre 1898 a Cossato, morto il 29 gennaio 1921 per malattia. BONELLO AMILCARE di Natale nato il 2 agosto1898 a Cossato, morto il 9 dicembre 1921 per malattia. ZONA DESIDERIO di Secondino nato l’8 gennaio 1887 a Cossato, morto il 9 marzo 1922 per malattia. BONO – GENTIN EMILIO di Mattio nato il 30 novembre 1885 a Cossato, morto il 30 agosto 1922 Altri per malattia. Altri decorati al Valor Militare. Con medaglia d’argento: Maggiore ANGIONO ALESSANDRO. Capitano GARINO MARIO di Giovanni. Caporale maggiore ARALE UGO di Enrico. Soldato CONTI FLORINDO di Ubaldo con medaglia di bronzo: Soldato BLASINO ERNESTO. Sergente MACCHETTI GIUSEPPE di Pietro. Caporale VIALE ORESTE GIOVANNI di Andrea. Soldato AGUGGIA PIERO GIOVANNI DIONIGI di Edoardo. Croce di guerra: Soldato LORO - PIANA MARIO di Quintino. Soldato ZONA EMILIO di Modesto

Anna Arietti

© Riproduzione Riservata

Privacy Policy


La Presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito web www.biellacronaca.it (in seguito anche il “Sito”), in riferimento al trattamento dei dati personali dell’Utente che lo consulta (in seguito anche l’“Utente”).

Si tratta, in particolare, di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/03 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali” (in seguito anche “Codice Privacy”) a coloro che si collegano al Sito.

Il Sito è di proprietà di biellacronaca.it, CF 01838620027 (in seguito anche la “Società”), che garantisce il rispetto della normativa contenuta nel Codice Privacy.

La presente informativa è resa solo con riferimento al Sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’Utente tramite link.

L’Utente dovrà leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale, di compilare qualunque modulo elettronico presente sul Sito stesso o di sottoscrivere una delle tipologie di abbonamento al quotidiano BiellaCronaca offerte sul Sito (in seguito anche “Abbonamento”).


1. Titolare del trattamento.

Il Titolare del trattamento è biellacronaca.it, CF 01838620027 ed il responsabile è il sig. Zola Mauro.


2. Tipologia di dati trattati e finalità di trattamento.

1) Dati di navigazione.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet.

Si tratta di informazioni che, per loro natura, potrebbero, mediante associazioni ed elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli Utenti (ad esempio, tramite l’indirizzo IP, i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si collegano al Sito, …) (in seguito anche i “Dati”).

I Dati vengono utilizzati solo per informazioni di tipo statistico (e sono, quindi, anonimi) e per controllare il corretto funzionamento del Sito e vengono cancellati subito dopo l’elaborazione.

I Dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito o della Società: salva questa eventualità, allo stato, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Nessun dato personale dell’Utente viene, in proposito, acquisito dal Sito, né viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale o di cookie persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi di tracciamento dell’Utente.

L’uso dei c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’Utente e svaniscono con la chiusura del bowser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del Sito

I menzionati cookie di sessione evitano, in ogni caso, il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione dell’Utente e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’Utente.

Per ulteriori approfondimenti circa le tipologie e modalità di utilizzo dei cookie da parte del Sito, è possibile consultare la Cookie Policy qui.

2) Dati forniti volontariamente dall’Utente.

Si tratta dei dati personali forniti direttamente dall’Utente all’atto della registrazione necessaria al fine di accedere al Sito e/o in particolari sezioni dello stesso od alla sottoscrizione di una tipologia di abbonamento proposta sul Sito, vale a dire tutte quelle informazioni personali che consentono l’identificazione dell’Utente (quali, ad esempio, nome e cognome, indirizzo, indirizzo di posta elettronica, numeri telefono, altri numeri e/o codici di identificazione personale) o che sono state inviate alla Società per partecipare alle attività del Sito (ad esempio, immagini o video).

L’invio facoltativo, esplicito o volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati sul Sito o la compilazione di moduli per la raccolta dei dati personali o l’invio di materiale audio/video comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inviati/inseriti.


3. Modalità del trattamento.

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati o manualmente per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Sul punto, si evidenzia, tuttavia, che, presa coscienza dei rischi legati alla divulgazione di dati personali, nessun sistema è totalmente sicuro od a prova di manomissione da parte di hacker.

A tal fine, la Società evidenzia che sono state poste in essere, ai sensi degli artt. 33 e ss. del Codice Privacy, tutte le misure ragionevolmente necessarie per impedire e minimizzare i rischi dovuti ad accessi non autorizzati, trattamenti, alterazioni o distruzioni non autorizzate o contrarie alla legge.


4. Finalità del trattamento.


I dati personali sono trattati con le finalità di seguito indicate:

a) finalità connesse alla fornitura dei servizi e/o prodotti offerti dal Sito: a mero titolo esemplificativo, fornire i servizi e/o prodotti richiesti dall’Utente; consentire la partecipazione alle attività promosse dal Sito; gestire la comunità degli Utenti; gestire la registrazione al Sito; rispondere a specifiche richieste dell’Utente; adempiere ad obblighi di legge o contrattuali (od esercitare facoltà derivanti dal contratto). Il conferimento dei dati per tale finalità è necessario per usufruire dei servizi richiesti o di accedere al Sito.

b) Invio di comunicazioni commerciali (marketing) e vendita diretta: previo ottenimento del consenso espresso da parte dell’Utente, i dati personali potranno essere utilizzati a fini di invio di comunicazioni commerciali (marketing) e/o vendita diretta, tramite e-mail, fax, telefono ed ogni altra tecnologia di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata, per la promozione di beni e servizi propri o di soggetti terzi. Il conferimento dei dati per tale finalità è facoltativo ed un eventuale rifiuto al conferimento non comporterà l’impossibilità di usufruire dei servizi offerti dalla Società.

Tuttavia, anche in caso di consenso, l’Utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto od in parte, al trattamento dei propri dati personali per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta alla Società, senza alcuna formalità.


5. Ambito di comunicazione e diffusione.

Potranno venire a conoscenza dei dati personali dell'Utente, i soggetti nominati di volta in volta dalla Società quali responsabili od incaricati del trattamento, in particolare la società SOFTPLACE Srl, con sede legale in Via Massaua n. 6 – 13900 BIELLA (BI) – CF e P.IVA 02255690022 essendo, quest’ultima, incaricata dalla Società della gestione e della manutenzione del Sito.

I dati personali potranno essere comunicati a:

- società controllate/controllanti o collegate della Società, soggetti cessionari di azienda o di ramo d'azienda, società risultanti da possibili fusioni o scissioni della Società, i quali potranno utilizzarli per le medesime finalità specificate alle lettere a) e b) di cui sopra.

Previo ottenimento del consenso espresso dell'Utente, i dati personali potranno altresì essere comunicati a:

- altre società che svolgono attività nei settori dell'intrattenimento, delle produzioni audio/video, dei social networking;

- società partner commerciali, coinvolte in specifici progetti/iniziative promossi dalla Società sul Sito, cui l'Utente ha aderito.

Le suddette società potranno, a loro volta, utilizzarli per finalità di marketing, comunicazioni pubblicitarie e vendite diretta relativamente a beni e servizi propri o di terzi, tramite e-mail, fax, telefono e qualsiasi altra tecnica di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata. Tali soggetti agiranno come autonomi titolari del trattamento.

Il consenso alla comunicazione dei dati personali è facoltativo ed un eventuale rifiuto non comprometterà la possibilità di iscriversi al Sito e partecipare alle iniziative promosse dalla Società. Anche in caso di consenso, l'utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto o in parte, alla comunicazione dei propri dati personali a tali soggetti terzi, nonché al loro successivo trattamento per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta, senza alcuna formalità, alla Società od ai soggetti terzi cui i dati saranno eventualmente comunicati.

I dati personali dell'Utente non saranno in alcun modo diffusi al pubblico, fatta eccezione per l'eventuale pubblicazione sul Sito del nome, cognome o "nick name" dell'Utente o di immagini o video volontariamente inviate dall'Utente allo scopo precipuo di pubblicarle sul Sito.


6. Diritti del richiedente.

La Società informa che l'art. 7, primo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice Privacy”) riconosce, al richiedente, specifici diritti che potranno essere esercitati in qualsiasi momento.

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere l’indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, secondo comma, del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Ai sensi del menzionato art. 7, secondo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il richiedente ha il diritto di chiedere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle precedenti lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

Le richieste andranno rivolte al titolare del trattamento.