CALCIO 23-09-2016

Il nuovo Mongrando è pronto per il campionato FOTOGALLERY

Domenica al via la Terza Categoria contro il Terdobbiate all'Andrea Castello. Borri: “E' un momento storico. Partiamo con umiltà”

Il nuovo Mongrando è pronto per il campionato FOTOGALLERY 2
(Fotoservizio Andrea Battagin)

Una bella serata mongrandese. Quella di ieri al Centro Sportivo “Andrea  Castello”, dove è iniziata ufficialmente la stagione dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Mongrando, il nuovo Mongrando Calcio. Con la presentazione dei giocatori, e con la partita inaugurale della stagione, il match amichevole contro la Juniores della Valle Cervo Andorno. 

Il direttore generale Roberto Teagno, uno dei principali artefici di questa nuova realtà, ha assunto i  panni di presentatore, esordendo con il ricordo di Andrea Castello: “Era un nostro concittadino caduto in montagna nel 1982”. Il centro sportivo è stato costruito passo per passo. Nel 1984, il sindaco Dante Sasso realizzò il campo da gioco e la strada a lato. Nel 1986,  l'amministrazione comunale di Massimo Guabello completò il lavoro con il campetto di allenamento adiacente a quello principale, il relativo impianto di illuminazione, e gli spogliatoi ricavati nell'ala sud della Scuola Media “G. Boggiani”. Teagno festeggia la ricorrenza dei 30 anni di quest'ultima opera con entusiasmo: “Inizia una bella avventura”. Gli fa eco l'attuale sindaco Tony Filoni: “E' una grande avventura per tutta la comunità, in cui rivediamo sul campo di calcio i colori biancoverdi. In bocca al lupo a questi ragazzi”. Filoni annuncia i progetti sportivi della sua amministrazione: “E' in fase di progettazione il nuovo spogliatoio. Questo centro è un fiore all'occhiello, ma, dopo, trent'anni, è giusto che lo spogliatoio del calcio non sia all'interno della scuola media. Stasera mettiamo la prima pietra”. Intervento d'obbligo per il Presidente Onorario Bruno Cappello: “Dopo 4 anni, la rinascita del Mongrando Calcio è frutto della voglia e della caparbietà di 5 persone. Lo staff è buono. Speriamo di fare un bel campionato  e di dare lustro a Mongrando”.

Spazio poi al campo. Prima del fischio d'inizio dell'arbitro Ilaria Montefferario si è osservato un minuto di silenzio in ricordo della figlia del presidente onorario Gisella Cappello, Alberto Mercandino, Enrico Baresi e Roberto Masserano: “Sono persone che non ci sono più – spiega Roberto Teagno – Che hanno contribuito a costruire e a gestire il centro sportivo. Domani sarà celebrata una messa in loro suffragio”. Il Mongrando è partito con il modulo 4-3-3. Davanti al portiere Giacomo Sappino, da destra Andrea Gemma, Luca Stupenengo, Simone Rasi, Michael Paonessa; in mezzo Christian Di Blasi mediano, Simone Morello e Lorenzo Minetto interni; in attacco bomber Michele Teagno con ai lati Mirco Ganino e Marco Napoletano. Nella ripresa sono entrati il portiere Gerardo Albertino, i difensori Gabriele Di Dio Busa, Simone Vercellino, Andrea Bosso, Francesco Mercandino, Daniele Simoni,  Francesco Tallarico, i centrocampisti  Filippo Flecchia, Riccardo Maffeo, Alessio Rasi, Stefano Tassone, Simone Luparia, Simone Rastello, la punta Pavel Petrescu. Nella Valle Cervo Andorno Juniores sono scesi in campo  Tosi, Verona, Cassinis, Zen, Rondo, Dovana, Fais, Barbera, Pidello, Spilinga, Paganelli, Perissinotto, Busti, Milano, Gozzi, Attardi, Balzan, Gruppillo, Comerro, Arresta.

I biancoverdi si sono dimostrati in forma e pronti al campionato. La squadra è corta, brava nelle ripartenze, capace di sviluppare belle trame palla, e ribaltamenti di fronte per i tre attaccanti. Gli scacchi non hanno avuto alcun timore reverenziale nei confronti di una “prima squadra” e hanno offerto un bel gioco. Ne è scaturita una  partita avvincente e combattuta. Nel primo tempo, dopo un paio di tentativi mongrandesi sventati dal portiere ospite, la Valle Cervo ha avuto due grandi occasioni segnare. Nella prima, Sappino ha neutralizzato un tiro da distanza ravvicinata, nella seconda il diagonale dell'attaccante a scacchi è uscito di un soffio. Gol sbagliati, gol subito: allo scadere bel sinistro incrociato di Paonessa che porta in vantaggio il Mongrando. Nella ripresa il sigillo di Morello per il 2-0 finale. 

Come ampiamente scritto, il Mongrando riparte dalla Terza Categoria, dove è stato inserito nel girone novarese con Voluntas Novara, Fara, Bettole, Casalino, Grignasco, Varallo, Lozzolo, Polisportiva Costanzana, Polisportiva Tronzano, Tridium 2016, e Terdobbiate, contro cui, i biancoverdi debutteranno domenica prossima all'Andrea Castello.

E' un momento storico - annuncia mister Piero Borri - Sono quattro anni che tutti aspettano di udire il fischio d'inizio al Castello. Mi fa piacere che l'inizio del campionato coincida con una gara sul nostro campo”. Il tecnico fa il punto della situazione: “E' un mese che lavoriamo sodo, sono soddisfatto perché i ragazzi hanno creato un grande gruppo. Cominciano ad assimilare le mie idee ed il calcio che voglio proporre. Non ho mai  badato alla categoria, ma al progetto calcistico. Sono venuto qui per cercare di fare calcio e mettere a disposizione le mie conoscenze. I ragazzi hanno dimostrato molta attenzione e voglia di fare”. Capitolo obiettivi di stagione. Borri predica umiltà: “Partiamo a fari spenti, poi dovremo dire la nostra”. Ha le idee chiare il mongrandese Mirko Ganino, di professione attaccante: “Vogliamo vincere il campionato, consapevoli che ogni partita  sarà una finale. Al momento partiamo e cerchiamo di portare a casa i 3 punti domenica”.

La bella serata si è conclusa con un rinfresco offerto dagli amici del Mongrando Calcio presso il Polivalente.

Alessandro Bozzonetti

© Riproduzione Riservata

Privacy Policy


La Presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione del sito web www.biellacronaca.it (in seguito anche il “Sito”), in riferimento al trattamento dei dati personali dell’Utente che lo consulta (in seguito anche l’“Utente”).

Si tratta, in particolare, di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/03 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali” (in seguito anche “Codice Privacy”) a coloro che si collegano al Sito.

Il Sito è di proprietà di biellacronaca.it, CF 01838620027 (in seguito anche la “Società”), che garantisce il rispetto della normativa contenuta nel Codice Privacy.

La presente informativa è resa solo con riferimento al Sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’Utente tramite link.

L’Utente dovrà leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale, di compilare qualunque modulo elettronico presente sul Sito stesso o di sottoscrivere una delle tipologie di abbonamento al quotidiano BiellaCronaca offerte sul Sito (in seguito anche “Abbonamento”).


1. Titolare del trattamento.

Il Titolare del trattamento è biellacronaca.it, CF 01838620027 ed il responsabile è il sig. Zola Mauro.


2. Tipologia di dati trattati e finalità di trattamento.

1) Dati di navigazione.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet.

Si tratta di informazioni che, per loro natura, potrebbero, mediante associazioni ed elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli Utenti (ad esempio, tramite l’indirizzo IP, i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si collegano al Sito, …) (in seguito anche i “Dati”).

I Dati vengono utilizzati solo per informazioni di tipo statistico (e sono, quindi, anonimi) e per controllare il corretto funzionamento del Sito e vengono cancellati subito dopo l’elaborazione.

I Dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito o della Società: salva questa eventualità, allo stato, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Nessun dato personale dell’Utente viene, in proposito, acquisito dal Sito, né viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale o di cookie persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi di tracciamento dell’Utente.

L’uso dei c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’Utente e svaniscono con la chiusura del bowser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del Sito

I menzionati cookie di sessione evitano, in ogni caso, il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione dell’Utente e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’Utente.

Per ulteriori approfondimenti circa le tipologie e modalità di utilizzo dei cookie da parte del Sito, è possibile consultare la Cookie Policy qui.

2) Dati forniti volontariamente dall’Utente.

Si tratta dei dati personali forniti direttamente dall’Utente all’atto della registrazione necessaria al fine di accedere al Sito e/o in particolari sezioni dello stesso od alla sottoscrizione di una tipologia di abbonamento proposta sul Sito, vale a dire tutte quelle informazioni personali che consentono l’identificazione dell’Utente (quali, ad esempio, nome e cognome, indirizzo, indirizzo di posta elettronica, numeri telefono, altri numeri e/o codici di identificazione personale) o che sono state inviate alla Società per partecipare alle attività del Sito (ad esempio, immagini o video).

L’invio facoltativo, esplicito o volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati sul Sito o la compilazione di moduli per la raccolta dei dati personali o l’invio di materiale audio/video comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inviati/inseriti.


3. Modalità del trattamento.

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati o manualmente per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Sul punto, si evidenzia, tuttavia, che, presa coscienza dei rischi legati alla divulgazione di dati personali, nessun sistema è totalmente sicuro od a prova di manomissione da parte di hacker.

A tal fine, la Società evidenzia che sono state poste in essere, ai sensi degli artt. 33 e ss. del Codice Privacy, tutte le misure ragionevolmente necessarie per impedire e minimizzare i rischi dovuti ad accessi non autorizzati, trattamenti, alterazioni o distruzioni non autorizzate o contrarie alla legge.


4. Finalità del trattamento.


I dati personali sono trattati con le finalità di seguito indicate:

a) finalità connesse alla fornitura dei servizi e/o prodotti offerti dal Sito: a mero titolo esemplificativo, fornire i servizi e/o prodotti richiesti dall’Utente; consentire la partecipazione alle attività promosse dal Sito; gestire la comunità degli Utenti; gestire la registrazione al Sito; rispondere a specifiche richieste dell’Utente; adempiere ad obblighi di legge o contrattuali (od esercitare facoltà derivanti dal contratto). Il conferimento dei dati per tale finalità è necessario per usufruire dei servizi richiesti o di accedere al Sito.

b) Invio di comunicazioni commerciali (marketing) e vendita diretta: previo ottenimento del consenso espresso da parte dell’Utente, i dati personali potranno essere utilizzati a fini di invio di comunicazioni commerciali (marketing) e/o vendita diretta, tramite e-mail, fax, telefono ed ogni altra tecnologia di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata, per la promozione di beni e servizi propri o di soggetti terzi. Il conferimento dei dati per tale finalità è facoltativo ed un eventuale rifiuto al conferimento non comporterà l’impossibilità di usufruire dei servizi offerti dalla Società.

Tuttavia, anche in caso di consenso, l’Utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto od in parte, al trattamento dei propri dati personali per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta alla Società, senza alcuna formalità.


5. Ambito di comunicazione e diffusione.

Potranno venire a conoscenza dei dati personali dell'Utente, i soggetti nominati di volta in volta dalla Società quali responsabili od incaricati del trattamento, in particolare la società SOFTPLACE Srl, con sede legale in Via Massaua n. 6 – 13900 BIELLA (BI) – CF e P.IVA 02255690022 essendo, quest’ultima, incaricata dalla Società della gestione e della manutenzione del Sito.

I dati personali potranno essere comunicati a:

- società controllate/controllanti o collegate della Società, soggetti cessionari di azienda o di ramo d'azienda, società risultanti da possibili fusioni o scissioni della Società, i quali potranno utilizzarli per le medesime finalità specificate alle lettere a) e b) di cui sopra.

Previo ottenimento del consenso espresso dell'Utente, i dati personali potranno altresì essere comunicati a:

- altre società che svolgono attività nei settori dell'intrattenimento, delle produzioni audio/video, dei social networking;

- società partner commerciali, coinvolte in specifici progetti/iniziative promossi dalla Società sul Sito, cui l'Utente ha aderito.

Le suddette società potranno, a loro volta, utilizzarli per finalità di marketing, comunicazioni pubblicitarie e vendite diretta relativamente a beni e servizi propri o di terzi, tramite e-mail, fax, telefono e qualsiasi altra tecnica di comunicazione a distanza, presente od in futuro sviluppata. Tali soggetti agiranno come autonomi titolari del trattamento.

Il consenso alla comunicazione dei dati personali è facoltativo ed un eventuale rifiuto non comprometterà la possibilità di iscriversi al Sito e partecipare alle iniziative promosse dalla Società. Anche in caso di consenso, l'utente avrà comunque il diritto di opporsi, in tutto o in parte, alla comunicazione dei propri dati personali a tali soggetti terzi, nonché al loro successivo trattamento per finalità di marketing e/o vendita diretta, facendone semplice richiesta, senza alcuna formalità, alla Società od ai soggetti terzi cui i dati saranno eventualmente comunicati.

I dati personali dell'Utente non saranno in alcun modo diffusi al pubblico, fatta eccezione per l'eventuale pubblicazione sul Sito del nome, cognome o "nick name" dell'Utente o di immagini o video volontariamente inviate dall'Utente allo scopo precipuo di pubblicarle sul Sito.


6. Diritti del richiedente.

La Società informa che l'art. 7, primo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice Privacy”) riconosce, al richiedente, specifici diritti che potranno essere esercitati in qualsiasi momento.

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere l’indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, secondo comma, del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Ai sensi del menzionato art. 7, secondo comma, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il richiedente ha il diritto di chiedere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle precedenti lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

Le richieste andranno rivolte al titolare del trattamento.