LA BANCA DEL GIOCATTOLO PRONTA A RICEVERE DONI

Si allarga l’associazione nata da un’iniziativa di Luigi Pralavorio e ora presieduta da Barbara Greggio, a favore dei bambini meno fortunati.

In occasione del Natale 2017 la “Banca del Giocattolo” raddoppia con una nuova sede a Valle Mosso, in via Bartolomeo Sella. Pochi mesi fa era stata inaugurata una sede in strada Cantoni Nicodamo e Sella, nel quartiere di Vaglio a Biella ed ora, un nuovo punto di raccolta è pronto per essere riempito di giocattoli. Presieduta da Barbara Greggio, la Banca del Giocattolo è un’associazione composta da tanti volontari che lavorano per mantenere in vita un’iniziativa lanciata da Luigi Pralavorio (nato a metà dello scorso secolo) e in seguito ripresa da Luciano Donatelli destinata a regalare un Natale felice anche ai bimbi meno fortunati. Ad indicare il successo dell’iniziativa sono i numeri: sono stati più di 80 mila giocattoli raccolti e distribuiti a bimbi con famiglie in difficoltà economica, ma anche a scuole, nelle carceri e negli ospedali. Un terzo dei giochi invece ha raggiunto i bimbi in difficoltà dell’Africa e del centro America.
Anche quest’anno, durante la prima settimana di dicembre, tutti coloro che vorranno, potranno conferire in uno degli sportelli della provincia, il loro contributo affinchè tutti i bimbi possano avere la certezza che Babbo Natale passi anche da loro. I doni saranno consegnati dai volontari la settimana prima di Natale. “Anche quest’anno, con il motto ‘chi versa gioia…preleva amore’ contiamo di riuscire a regalare un natale sereno a tutti i bambini della Provincia – dice Barbara Greggio -. In questi giorni stiamo ricevendo le ultime adesioni dei Comuni disposti a raccogliere i doni. I regali verranno poi suddivisi per fascia d’età, per sesso e poi verranno distribuiti”.

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*