NATURA, BUON CIBO E TRATTAMENTI BENESSERE: A LA BOSSOLA IL RELAX È SERVITO

A Netro, piccolo comune della collina biellese, Luca Guabello ha dato vita ad un’oasi di pace per rinvigorire mente e corpo.

Mens sana in corpore sano. Ci fu un tempo in cui il biellese, noto ai più per l’industria tessile, ebbe un momento di gloria legato al benessere: Oropa, Palazzo Ferrero ed Andorno ospitavano prestigiosi centri idroterapici capaci di accogliere ed attirare visitatori da tutta Italia, parecchi anni in anticipo su quello che è stato il boom del settore. Oggi però sono diverse le realtà locali che tornano ad investire in questa direzione per ridare un nuovo slancio economico e turistico al territorio.

Fra questi, anche Luca Guabello, giovane imprenditore biellese, ha percorso la via del benessere per rimodernare ed ampliare l’attività di famiglia: “Il ristorante La Bossola nasce nel 1965 con mia nonna e mia zia, alle quali dieci anni fa sono subentrati i miei genitori”, racconta, “Ai tempi iniziavano a diffondersi i primi hotel con SPA e l’idea di vacanze relax, dunque ho pensato che potesse essere una buona iniziativa imprenditoriale anche per potenziare la nostra attività”. Nasce così, sette anni fa, il centro benessere SPA La Bossola, una struttura unica nel suo genere, dove è possibile vivere un’esperienza rilassante nel totale rispetto della privacy e delle proprie esigenze: “Studiando altre realtà simili, ho notato alcuni punti deboli legati a problemi di igiene e di intimità: l’accidentale scambio di accappatoi e ciabatte, l’essere insieme a molte persone in spazi piccoli, adattarsi alle preferenze degli altri… Tante situazioni che possono essere fonte di disagio e fastidio in contesti di questo tipo; da noi invece il cliente può gestirsi in completa autonomia, come a casa propria, secondo le proprie necessità”.

Amici, coppie, famiglie. Accessibile a tutte le età (dai bambini agli anziani), oggi SPA La Bossola propone tre strutture in grado di ospitare massimo 6 persone ciascuna: casette di 100 mq, disposte su due piani, recentemente ristrutturate e tutte dotate degli stessi servizi come vasca idromassaggio, bagno turco e zona relax. Comfort e panorama mozzafiato completano l’offerta del resort, che mette a disposizione anche due piccoli appartamenti dove pernottare: “Tutti i nostri ospiti inoltre hanno la possibilità di mangiare in loco, grazie al servizio del ristorante adiacente che consegna le ordinazioni direttamente in chalet”, aggiunge Luca, “È un format che piace e, data la richiesta crescente, l’anno scorso grazie al bando del GAL Montagne Biellesi abbiamo avviato i lavori per un nuovo centro benessere, più grande, in grado di ospitare 20/25 persone, dotato di un proprio angolo ristorante e ad ingresso libero, sulla classica formula giornaliera, in modo da differenziare ulteriormente l’offerta”.

Netro, piccolo comune montano, ha così aumentato la propria attrattività turistica diventando punto di riferimento per visitatori di tutto il Nord Italia che, giunti nel biellese per trekking o brevi soggiorni, scelgono La Bossola come luogo ideale per indimenticabili momenti di relax: “L’esperienza personale è la migliore pubblicità che possa esserci. Attraverso i social ed il passaparola, oggi accogliamo sempre più persone provenienti da fuori provincia che scoprono ed apprezzano le bellezze e le possibilità di svago del nostro territorio. L’importante è continuare a sostenere le nostre valli, come accade attraverso i bandi del GAL e, perché no, con una comunicazione istituzionale più impattante,” conclude Luca.

Tag:, , , , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*