NATALE, A MIAGLIANO PORTA IL DEFIBRILLATORE STRADALE

E’ stato posizionato fuori dalla farmacia in piazza comunale. L’apparecchio è stato donato dal gruppo Alpini.

Sabato 25 novembre è stato inaugurato il primo defibrillatore semiautomatico stradale nel comune di Miagliano, lo strumento è stato  posizionato esternamente alla farmacia, situata nella p.za Comunale, che diviene pertanto un’area cardioprotetta  h 24.

Abbiamo scelto di collocare il defibrillatore – informa il Sindaco  Alessandro Mognaz – in questa zona perché risulta essere un punto nevralgico del territorio, in cui si svolgono le principali attività ed eventi del paese.” L’apparecchio salva vita  è infatti situato in zona centrale, a brevissima distanza dalle scuole e dagli esercizi pubblici. Si risponde così alle prescrizioni di posizionamento indicate nel decreto ministeriale. 

L’apparecchio è stato donato dal Gruppo alpini Gruppo Alpini Andorno-Miagliano, in occasione delle celebrazioni del 80’ di fondazione del Gruppo, che si è svolto nel luglio scorso.

“Condivido questo importante risultato con il Gruppo Alpini Andorno-Miagliano, che ringrazio nuovamente con forza:  un gesto di grande solidarietà che da oggi si tramuta in un’importante strumento salva vita a disposizione del territorio.”

Il Comune ha inoltre  provveduto all’organizzazione di un corso di formazione, in collaborazione con la Croce Rossa di Biella, a cui ha partecipato un rappresentante per ogni organizzazione del paese. E’ nato quindi il gruppo DAE Miagliano, che è composto da un membro della Pro Loco, uno dell’Oratorio, due della Scuola dell’Infanzia, uno dell’Asilo Nido Intercomunale, un volontario civico del Gruppo  comunale #ViviMiagliano, e il farmacista della locale farmacia, a cui si aggiungono due consiglieri comunali. Insomma una bella squadra che rappresenta anche un momento di aggregazione sociale per tutte le realtà coinvolte in questo progetto.

Il week end di Miagliano però ha visto anche la presenza del Comune, della Pro Loco e dell’Associazione Amici della Lana presso la fantastica cornice del Ricetto di Candelo ne “Il Borgo di Babbo Natale”. Il Borgo ospita ricchi mercatini di Natale, con idee regalo e prodotti enogastronomici tra arte, artigianato e sapori. Per i bambini, protagonista Babbo Natale che aspetta le letterine dei bimbi nel suo Ufficio Postale, tappa finale di un bellissimo percorso emozionale. Anche quest’anno Miagliano potrà promuovere così il territorio, facendo conoscere le sue peculiarità, quali il Villaggio Operaio nonché il fantastico mondo della lana, che proprio a Miagliano ha trovato la sua “casa” grazie al Consorzio Biella The Wool Company. “Siamo molto contenti di poter partecipare per la terza volta al Borgo di Natale di Candelo – fa sapere  il vice sindaco di Miagliano Mauro Vinetti – Faremo sicuramente conoscere le particolarità e le tradizioni del nostro paese, promuovendo il territorio. Racconteremo ai più piccoli e a tutti coloro che vorranno di come lavoriamo la lana sucida e di tutti quei processi che stanno dietro a tale lavorazione. Ci saranno molti giochi interattivi e credo che sarà una buona occasione per trovarsi e passare una giornata diversa dalle altre”. La presenza di Miagliano al Borgo è prevista per tutta la durata della manifestazione.

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*