MUZZANO UN CALENDARIO UTILE TUTTI I GIORNI

L’amministrazione comunale di Muzzano ha dato alle stampe il calendario del paese, utile strumento per facilitare i cittadini nella gestione della raccolta differenziata, per ricordare gli orari di apertura degli uffici e i servizi che il comune può erogare, senza dimenticarsi di ricordare i principali appuntamenti con le associazioni del paese.

Il calendario è anche l’occasione per ragionare su alcuni temi e il 2018 vede l’Arte e la Natura centro dell’attenzione.  Numerosi muzzanesi si sono cimentati o si cimentano nelle forme artistiche più disparate, spesso impreziosendo il paese con opere e manufatti che restano sotto gli occhi di tutti. Col ricordo rivolto alla pittrice Fiammetta Sette, scomparsa tragicamente quindici anni orsono, viene reso omaggio alle passioni di Cecilia Martin Birsa, scultrice sempre più affermata, di Fabio Cappelli e Antonio Pozzato, e alla realizzazione del pilone votivo da parte della famiglia Aimone e Zegna. I paesaggi che ammiriamo in Valle Elvo ci lasciano spesso senza parole, tanto che ogni giorno possiamo cogliere sfumature, colori e riflessi differenti. Al loro interno trovano spazio case, chiese e baite realizzate in pietra e in legno, materiali locali in completa armonia con l’ambiente circostante. Il patrimonio architettonico fondato su antiche tradizioni costruttive si fonde così con quello culturale e paesaggistico, rendendo speciale il luogo in cui viviamo. Sono in molti quelli che traggono ispirazione dal luogo in cui vivono. Vie nascoste, sentieri privati del cuore, giardini di pace in cui riassaporare la bellezza della natura e dell’arte. L’ambiente che ci circonda è uno stimolo fondamentale per tutti quelli che hanno intrapreso dei percorsi artistici e che rendono oggi Muzzano più ricco e più bello.

Con un calendario non si possono raccontate le storie e le passioni di tante persone che hanno lasciato un segno o un’opera artistica sul territorio muzzanese, ma con poche immagini abbiamo cercato di rendere testimonianza all’impegno e alla passione che le anima.

Tag:,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*