MUCRONE DAYS, QUASI UN MIGLIAIO DI PERSONE IN FESTA PER LA SECONDA DOMENICA

Parlare di successo è dir poco, la nostra montagna regala spettacolo.

“Al Camino c’è stato il sole tutto il giorno ma al Mucrone nebbia dalle 12 alle 15,30 e nonostante questo sono state circa un migliaio le persone che sono venute fin quassù” ci conferma il consigliere comunale con delega alla montagna, Riccardo Bresciani. In tantissimi,  domenica 30 settembre, hanno sfidato il tempo incerto per regalarsi una giornata a OropaSport, nella seconda delle tre domeniche dei MucroneDays. Chi è salito, a piedi o approfittando di funivia e cestovia, ha scoperto che in quota le nuvole hanno lasciato squarci di sole, abbastanza per riscaldare i test sulla ferrata scuola degli atleti Special Olympics non solo di Biella ma dell’intero Nord Ovest o per rendere un po’ meno rigida la temperatura durante l’impresa degli atleti della sezione nuoto pinnato della Pietro Micca, che si sono immersi con muta, pinne e boccaglio nelle acque del lago del Mucrone. Per alcuni di loro è stata quasi una pausa in una giornata di lavoro: sfilata la muta e asciugate le gocce di acqua fredda, sono tornati al rifugio Savoia a rifocillare gli escursionisti affamati.

Proprio le varie sezioni sportive della Pietro Micca hanno vivacizzato la giornata, con appuntamenti tra rifugio Rosazza (ginnastica, fitness), capanna Renata (scherma) ed escursionismo (lago del Mucrone). Ha battuto il record di presenze sfiorando i 40 partecipanti, la “passeggiata” guidata da Marco Macchieraldo da piazza Martiri a Oropa, tutta su sentieri a dimostrazione che viviamo in un territorio che consente di salire dal centro cittadino a 1200 metri di quota abbandonando quasi subito traffico e asfalto. E la musica in alta quota, caratteristica dei Mucrone Days, è stata garantita dalle chirarre acustiche e dallo swing dei GypsyClub.

Lo staff di Cai, Montagna Amica, Casb (che ha inaugurato il sentiero del limbo ritracciato), Montagna Biellese ha accompagnato escursionisti e scalatori, che avevano anche a disposizione gratis caschi e imbragature per le prove. Il Soccorso Alpino ha vigilato sulla sicurezza dei presenti per tutta la giornata che ha visto anche il ritorno ai Mucrone Days della cestovia in funzione, dopo i due anni di stop durante raccolta fondi e lavori di restauro: buon per chi l’ha provata perché, come spesso accade nella conca di Oropa, il sole splendeva senza nuvole a coprirlo proprio in alta quota.

I Mucrone Days hanno ancora un appuntamento importante domenica 7 ottobre. Si disputerà infatti il VertikalTovo, gara di corsa in montagna dove non è la distanza ma il dislivello a fare la differenza: una salita di mille metri in soli 2,9 chilometri. Come per il Muc Fun Trail, i partecipanti avranno in omaggio un ingresso al Giardino Botanico, aperto dalle 10 alle 18 e già a ingresso libero per chi possiede un biglietto andata e ritorno delle Funivie. Documento di viaggio che, nei giorni dei Mucrone Days, dà diritto, al prezzo di 12 euro, anche alla salita e discesa sulla cestovia del Camino.

Red BC

Tag:, , ,