L’USATO TORNA DI MODA: IL FENOMENO DI BIELLANNUNCI

10, 20, 100.000: tanti sono gli utenti che oggi si appoggiano al noto gruppo Facebook locale, ora pronto ad ampliare la propria gamma di servizi gratuiti.

Biellesi in prima linea nella lotta allo spreco e nel riciclo, per quanto riguarda la raccolta rifiuti e non solo. Complici la crisi ed il diffondersi di una mentalità più minimalista, che promuove il distacco dalle cose materiali, il consumatore moderno presta maggiore attenzione alle proprie spese e dà un nuovo valore al superfluo. Il mercato dell’usato torna a vivere un momento di gloria e si aggiorna, sfruttando le infinite possibilità che il web può offrire. Nasce così Biellannunci, il gruppo Facebook in cui è possibile vendere, comprare, scambiare e regalare oggetti nuovi e di seconda mano.

Era l’ottobre 2013 quando Massimo Cracchiolo, noto #admin della pagina, decide di dare vita a questo mercato virtuale: “Da disoccupato ho voluto trovare un modo per aiutare il territorio in un periodo poco favorevole per tutti”. Nel giro di un anno il gruppo aveva raggiunto circa 15mila iscritti; oggi si parla di 130mila utenti che utilizzano Biellannunci ed i gruppi associati (dedicati al mondo dei bimbi, al mercato del lavoro, al settore immobiliare ed ai motori): “Numeri importanti ed incoraggianti che diventano però difficili da gestire con i limiti oggettivi che il social impone”, commenta il fondatore, “Per questo con l’inizio del nuovo anno ho dato vita ad un vero e proprio sito web, Biellannunci.it. Come altri market noti a livello nazionale, il nuovo sito è suddiviso per categorie, così da garantire a tutti una migliore visibilità senza dover imporre limiti nel numero di pubblicazioni giornaliere”. Con più di mille annunci inseriti in soli 15 giorni, il nuovo sito conferma non solo l’interesse dei biellesi per l’usato, ma anche la fiducia e la credibilità che il nome ha saputo conquistarsi negli anni: “Il gruppo funziona perché c’è molta serietà. Diamo spazio alle recensioni (positive e negative), stiamo attenti alle condizioni ed al tipo di articoli messi in vendita e cerchiamo di risolvere qualsiasi criticità nell’immediato, tralasciando polemiche inutili”. Il servizio, completamente gratuito, nasce con l’intento di mettere in relazione abitanti della provincia o delle zone limitrofe ed è a disposizione di tutti (anche dei negozianti, che possono pubblicare i propri articoli come utenti privati) .

Prossimo step, diventare un vero e proprio portale legato al territorio: “Il mio obiettivo è quello di ampliare i contenuti del sito con tutte le informazioni sul biellese, dal meteo ai servizi comunali, dai numeri utili agli eventi”, aggiunge Massimo, “Stiamo anche lavorando all’app, che sarà sviluppata in due versioni, una social ed una classica.”

Scambi, vendita ma anche solidarietà e nuove conoscenze. Biellannunci ha saputo diventare un vero punto di riferimento per i biellesi, grazie all’impegno di un singolo individuo che ha scelto la strada del volontariato per offrire un servizio a tutta la collettività.

 

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*