LITIGIO IN FAMIGLIA PER IL CANALE TELEVISIVO, INTERVENTO DEI CARABINIERI

Due interventi singolari dei militari per l’utilizzo della televisione.
Ieri sera al momento di guardare la televisione è scaturita una lite verbale tra la mamma e il figlio appena maggiorenne. Il motivo? La scelta del programma o film da vedere. Ed è durata un bel pò tanto da far intervenire i carabinieri per calmare gli animi. A telefonare la stessa donna mentre il figlio, prima dell’arrivo dei militari, si è allontanato dall’abitazione per andare a farsi un giretto.
Il secondo caso è avvenuto a Occhieppo Superiore alle prime luci del giorno. Alle 8 infatti i carabinieri sono dovuti intervenire per una lite verbale tra un 40enne e il suo vicino di casa 39enne. Quest’ultimo ha allertato i militari stanco delle continue interferenze alla tv, a detta di lui, causate dal suo vicino che utilizzava apparecchiature elettriche che disturbavano il segnale televisivo.
Tag:,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*