LITIGA E SFERRA UN PUGNO IN VOLTO AL COLLEGA DELLA COMPAGNA

Il fatto è successo in un’azienda a Biella.
E’ stato denunciato per minacce aggravate e lesioni personali un 44enne residente in provincia di Biella a seguito di una lite avvenuta con il collega di lavoro della fidanzata. La lite tra i due uomini è successo all’esterno della fabbrica dove lavora anche la compagna di origine italiana del 44enne. Quest’ultimo ha ritenuto il collega di lavoro, un 52enne marocchino ma residente in città, responsabile di un richiamo comportamentale ricevuto dalla  donna. L’animata discussione si è inasprita ulteriormente quando il 44enne oltre alle molteplici minacce ha sferrato un pugno in faccia al 52enne. Le telecamere di sorveglianza hanno registrato tutte le parole pronunciate e il momento del pugno. Addirittura hanno fatto vedere il tentativo  della donna stessa, uscita dal lavoro, quando si è messa in mezzo tra i due uomini, per cercare di calmare la situazione. Solo l’intervento della polizia ha riportato la normalità. L’uomo se la caverà con 4 giorni di prognosi mentre per il 44enne sono scattate le denunce.
Tag:, , ,

Comments are closed.