LITIGA CON LA MOGLIE, CHIAMA LA POLIZIA MA VIENE DENUNCIATO

E’ inusuale il fatto successo ieri a Biella ad un uomo residente in città.
E’ stato denunciato per aver fornito falsa identità R.S. di 27 anni reidente a Biella. Un fatto singolare perchè è stato proprio l’uomo ad aver chiamato le forze dell’ordine dichiarando un nome non suo.
I Fatti. La telefonata al 112 arriva da un uomo che dice di essere di Biella, riferisce le proprie generalità e avverte che la moglie si era allontanata dall’abitazione in condominio, dopo una lite. Una volante della polizia si porta sul posto senza riuscire però a capire dove fosse situato il condominio. Constatato che il condominio non era esistente i poliziotti sono riusciti comunque a rintracciare l’uomo che comunque aveva fornito generalità non sue con la scusante di non voler problemi con la polizia. Alla fine la ragazza è stata ritrovata e l’uomo denunciato per aver fornito falsa identità.
Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*