LITE TRA COLLEGHI DI LAVORO, SPUNTA UN’ASCIA

Il fatto è successo a Gaglianico, denunciato un uomo.
La causa che ha scaturito la lite è per futili motivi ovvero due operai stavano parlando in arabo, quando il collega biellese ha chiesto loro di rivolgersi in italiano altrimenti non capiva. Ne è scaturita una lite verbale probabilmente per il continuo modo di parlare dei due marocchini. Il timore di essere deriso ha scaturito la reazione dell’uomo che ha preso una specie di ascia usata in azienda per spaccare i fusti, minacciando anche di morte i colleghi. A quel punto il marocchino ha chiamato i Carabinieri che hanno denunciato il biellese di 52 anni per minacce gravi.
Tag:, , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*