LA SCULTURA DI PAOLO BARICHELLO E LA VOGLIA DI ARRIVO DI TAPPA AD OROPA

E’ stata inaugurata stamattina l’opera ‘Uomo-Bike’, realizzata dall’artista biellese Paolo Barichello e finanziata da Bonprix, multinazionale della vendita a distanza di abbigliamento e accessori che ha la sua sede italiana in provincia di Biella.

La prima parte della cerimonia si è tenuta nella sala consiglio di palazzo Oropa, dove Paolo Barichello, il direttore generale di Bonprix Italia Stephan Elsner e l’assessore allo sport Sergio Leone hanno raccontato la genesi dell’iniziativa ai media e a due classi terze dell’Istituto Bona, ospiti dell’evento.

La scultura in metallo è stata poi svelata, con qualche difficoltà e l’inceppo di una parte di telo sul pennone della scultura stessa, all’imbocco degli undici chilometri della scalata verso il Santuario, al centro della rotonda tra piazza Martiri e via Cavour.

Qui parte il conteggio ufficiale della ‘Salita Pantani’ ad Oropa, come è stata battezzata nel 2017 da Rcs in occasione della memorabile tappa del Giro vinta da Tom Dumoulin, che avrebbe fatto sua la corsa rosa. Qui è aprtita anche la domanda più classica dei tifosi del Pirata e degli appassionati convenuti alla cerimonia : ‘A quando un altro arrivo di tappa ad Oropa ?’

In fondo la salita di Oropa è un mito per l’impresa sportiva del 1999 del Pirata che dopo il crollo della catena recuperò tutti e vinse al santuario. Si tratta di mito, ma di sport e la voglia di sport non si cancella, ma si stimola con questa iniziativa. Magari nel 2020…

redazione BiellaCronaca Pavignano

Tag:, , , , , , ,

Comments are closed.