LA PAZZA SETTIMANA DEL CALCIO LOCALE : LA BIELLESE CAMBIA PRESIDENTE, FULGOR LASCIA LA VETTA DELLA CLASSIFICA A TAVOLINO. PER FORTUNA DOMANI SI GIOCA.

Per il campionato di Eccellenza girone A ‘La Biellese’ scende in campo contro il Borgovercelli a termine di una settimana da incubo, iniziata con sconfitta e contestazione, proseguita con l’addio alla panchina laniera di mister Roano e la sostituzione con Peritore e terminata con i fuochi pirotecnici di ieri quando la società ha comunicato che ‘nella riunione del Consiglio Direttivo del 1° marzo, il Consiglio Direttivo della Società ha fatto il punto dell’andamento sportivo della stagione in corso, della situazione economico-finanziaria e ha iniziato a gettare le prime basi programmatiche per la prossima stagione.

Nell’occasione, Lino Ricelli ha deciso di passare il testimone di presidente della ASD La Biellese ad Emanuele Stivala, sino a ieri vice-presidente e strettissimo collaboratore di Lino Riccelli che rimane attivamente all’interno del consiglio direttivo. Questo passaggio , che avviene durante una stagione complicata ma in completa armonia all’interno del consiglio, è stato determinato dall’esigenza del Presidente uscente di ridurre il proprio gravoso impegno personale in seno alla Società, concentrandolo su marketing e sponsorizzazioni’.

E dopo una settimana di parole finalmente ora parla il campo, come nel film ‘Ogni maledetta domenica’ sarà Peritore a vestire i panni di Al Pacino nel tentativo di rianimare i bianconeri che incontrano il Borgovercelli. I vercellesi hanno un punto in meno de ‘La Biellese’ (28 e 27 pt) e se l’ultimo posto play off è a 32, la zona retrocessione inizia con La Grange a 22 che però sfida in casa il fanalino di coda Orizzonti United.

Insomma non ci si può permettere una sconfitta.

In Promozione Fulgor incontra l’Oleggio : è il big match di giornata che vede le prime due della classe incontrarsi, ma in un ordine non deciso dal campo, infatti è cambiata la classifica in seguito alla decisione del Giudice Sportivo che sanziona il Città di Cossato con la perdita della gara interna contro l’Oleggio che sul campo i biellesi avevano vinto (2-1). Al termine della gara di domenica 17 febbraio valevole per la 20° giornata di campionato, la formazione novarese aveva preannunciato ricorso circa la posizione dell’attaccante del Città di Cossato Giovinazzo, schierato in campo da Ariezzo anche nelle giornate precedenti alla gara con l’Oleggio e arrivato a Cossato durante la finestra di mercato invernale. Giovinazzo prima di approdare in maglia blu era però stato tesserato in questa stagione, giocando partite ufficiali, anche con i calabresi della Bovalinese e con La Biellese. Da qui la protesta della compagine novarese che il Giudice Sportivo, dopo gli opportuni controlli, ha accolto ribaltando il risultato del campo che è diventato 0-3 a tavolino. Grazie a questa decisione i novaresi si presenteranno in campo domenica a Valdengo per il big match di giornata tra le prime due forze del campionato forti del primo posto che, fino a ieri sera, era appannaggio della Fulgor Valdengo di Modenese. Un cambiamento non da poco alla vigilia di una gara che potrebbe anche essere decisiva.

Cossato vs Vogogna , Ponderano vs Omegna e Juve Domo vs Ceversama le altre partite con le biellesi in campo.

Calcio d’inizio alle 14.30. Buon calcio a tutti !

redazione biellacronaca sport

Tag:, , , , , , , ,

Comments are closed.