La Biellese, Scavetta lascia la squadra

L’esterno destro lascia Biella dopo aver rifiutato di entrare in campo negli ultimi minuti di La Biellese-Baveno.
Il mercato di riparazione di Eccellenza inizia formalmente tra dieci giorni, ma già in queste ore arrivano i primi spostamenti degni di nota. Il primo in ordine di tempo riguarda La Biellese che ha annunciato pochi istanti fa l’addio ai colori bianconeri di Daniele Scavetta.
Questo il comunicato apparso sul sito del club poco fa: “La società A.S.D La Biellese comunica che, di comune accordo con il giocatore, è stato interrotto il rapporto che legava al club Daniele Scavetta. Al giocatore vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso e un in bocca al lupo per il futuro”.
Il giocatore pare abbia rinunciato di scendere in campo nei minuti finali della gara pareggiata contro il Baveno domenica scorsa, un atteggiamento che non è andato giù a mister Maurizio Braghin che da sempre non è avvezzo a concedere questi atteggiamenti ai componenti della sua squadra.
Arrivato in estate per rinforzare il reparto offensivo laniero, Scavetta ha iniziato molto bene con mister Andrea Roano giocando con continuità e trovando anche il gol in varie occasioni (il più importante senza ombra di dubbio il colpo di testa che ha sbloccato il match casalingo contro il Verbania prima della doppietta di Latta), ma con l’arrivo di Braghin sulla panchina bianconera Scavetta è finito ai margini del progetto, complice anche l’ottimo momento di forma di Alberto Canton, e l’episodio di domenica ha portato a questo epilogo.
Con questa uscita certamente la Biellese cercherà un sostituto che abbia tra le sue caratteristiche l’abilità di saltare l’uomo nell’uno contro uno, un concetto sottolineato da mister Braghin nel post partita di domenica e che al momento nessuno degli esterni bianconeri possiede.
Stefano Villa
Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*