LA BIELLESE, MARCO PIEROBON SUONA LA CARICA E PARLA DEL SUO FUTURO 

I bianconeri attesi in casa dal San Maurizio Canavese. Il bomber d’Ivrea non sarà a disposizione di Braghin ma ha accennato al suo futuro…
La sconfitta subita domenica scorsa ad Aygreville ha interrotto un filotto di tre vittorie consecutive per La Biellese. La squadra di mister Maurizio Braghin giocherà domenica allo stadio Lamarmora-Pozzo contro il San Maurizio Canavese, gara che segnerà un intero girone sotto la guida del trainer.
Una sfida da non sottovalutare, anche perchè ancora una volta i lanieri dovranno fare a meno di bomber Marco Pierobon: “Pensavo di poter essere a disposizione, ma dopo l’ultima visita credo proprio di non farcela. Punto in maniera concreta a rientrare settimana prossima in trasferta a Trino totalmente recuperato, poi sarà il mister a decidere se impiegarmi o meno. Il mio obiettivo è rientrare tra sette giorni”.
Sulla gara di domenica contro il San Maurizio Canavese: “Adesso arriva una parte del campionato dove tutti hanno bisogno di punti, chi per salvarsi e chi per obiettivi più importanti, quindi da ora in poi saranno tutte gare molto dure da ‘mors tua, vita mea’ da affrontare in maniera concentrata. Contro il San Maurizio dovremo portare a casa i tre punti per prepararci al meglio al successivo trittico che sarà molto impegnativo”.
La zona playoff è a dir poco rovente: “Le squadre dietro arrivano. Baveno, Cerano, Aygreville e Pont Donnaz sono tutte ottime compagini. Noi dobbiamo fare del nostro meglio per rimanere in zona playoff fino alla fine”.
In queste settimane di assenza la punta è stata sostituita egregiamente da Andrea Jack Latta che ha trovato la rete con grande continuità: “Andrea è un giocatore di assoluto livello per la categoria. In una squadra che ha un obiettivo importante è giusto avere più giocatori che possano ricoprire un determinato ruolo. Sapevo che poteva fare la differenza come sta facendo”.
Nella giornata di giovedì Pierobon ha spento 39 candeline, le stesse di Valentino Rossi che nei giorni scorsi ha rinnovato per altre due stagioni con la Yamaha. Sull’ipotesi di continuare a giocare la punta d’Ivrea ha dichiarato: “Io metto un punto interrogativo sulla questione. Non so ancora cosa farò la prossima stagione, l’età e gli acciacchi ci sono e anche con il lavoro devo valutare bene. Sicuramente sarà un’estate di pensieri”.
Stefano Villa
Tag:, , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*