LA BIELLESE, LA PRO È DI UN ALTRO LIVELLO MA L’ATTEGGIAMENTO È DA RIVEDERE

Test per i bianconeri contro i rivali storici della Pro Vercelli che si impongono con un rotondo 0-9. Amichevole di lusso allo stadio Lamarmora-Pozzo di Biella dove i bianconeri di mister Braghin affrontano la Pro Vercelli in un match che riporta alla mente i derby di un tempo quando Biellese e Pro si giocavano le zone nobili della Serie C.
Tanti esperimenti per il tecnico laniero che da spazio a qualche elemento meno utilizzato in questo avvio di campionato come Nicoletta e Mancin.
Passano solamente due minuti e le bianche casacche si portano in vantaggio con una conclusione da fuori area di Schiavon che batte Vero.
Al 17′ gli ospiti raddoppiano: calcio d’angolo battuto da Mammarella che con uno schema trova Da Silva la cui conclusione potente termina in rete.
Il divario tecnico è evidente e al 24′ Mal trova l’angolino con un sinistro insidioso. Al 28′ la Pro cala il poker con Da Silva che in tuffo di testa realizza la personale doppietta. I ragazzi di Grieco non si fermano e al 38′ arriva il quinto gol con Azzi che sfrutta un cross delizioso di Mammarella e di testa insacca. Al 40′ Mal realizza la sesta rete con un sinistro a giro degno di nota.
Il primo tempo si conclude senza recupero sul tennistico punteggio di 0-6.
La ripresa comincia con molti cambi da ambo le parti. Primo tiro de La Biellese al 49′ con il neo entrato Giovinazzo, para Moschin. Ci prova Canton al 56′ ma la sua conclusione viene respinta da Moschin. Quando sembra che l’inerzia stia girando arriva la settima rete della Pro Vercelli con Foglia che sfrutta una respinta goffa di Vero per trovare il gol. Giovinazzo è il più vivo dell’attacco bianconero e al 67′ va vicino al bersaglio grosso con un diagonale che si spegne sul fondo. Passano due minuti e la squadra di Grieco trova l’ottavo gol con Morra che a tu per tu con Vero infila in rete. All’81’ Foglia ruba un pallone alla difesa bianconera e indisturbato realizza lo 0-9.
Al 90′, senza recupero, arriva il triplice fischio del signor Inocco. Una gara che non poteva essere equilibrata per l’enorme differenza di livello tra le due squadre, ma Ferrarese e compagni sono scesi in campo impauriti venendo surclassati, specialmente nella prima frazione, un atteggiamento che non può essere concepito con qualsiasi avversario. Domenica arriverà al La Marmora-Pozzo la capolista Vanchiglia e in quell’occasione il risultato conterà.

La Biellese – Pro Vercelli 0-9 (0-6)

Marcatori: Schiavon (PV) al 2′, Da Silva (PV) al 17′ e al 28′, Mal (PV) al 24′ e al 40′, Azzi (PV) al 38′, Foglia (PV) al 59′ e all’81’, Morra (PV) al 69′

La Biellese 1t: Vero, Ferrarese, Prato, Nicoletta, Bonel, Testori, Virga, Cremonte, Mancin; Pinelli, Paladino

La Biellese 2t: Vero, Verdese, Ferrarese, Prato, Bonel, Canessa, Botto Poala, Canton, Pagliero, Cabrini, Giovinazzo. All.: Maurizio Braghin

Pro Vercelli: Nobile, Mammarella, Sangiorgi, Da Silva, Milesi, Schiavon, Mal, Azzi, Crescenzi, De Marino, Gerbi (Moschin, Berra, Tedeschi, Germano, Comi, Gatto, Bellemo, Morra, Pezziardi, Iezzi, Foglia). All.: Vito Grieco

Arbitro: Inocco di Biella

Stefano Villa
Tag:, , , ,