LA BIELLESE CADE IN CASA DEGLI ORIZZONTI

Sconfitta inattesa per La Biellese che cede 3-2 contro il fanalino di coda Orizzonti United. Espulso Valerio Virga.

Una gara che non si può sbagliare se si vogliono ancora cullare dei sogni di alta classifica. La Biellese scende a Cigliano per affrontare gli Orizzonti United con questa spada di Damocle sulla testa, un peso che però si è auto inflitta con un avvio di stagione disastroso per gli standard societari e che ha portato all’esonero di Maurizio Braghin.  Al 15’ prima azione offensiva per i lanieri che portano al tiro Coppo, ma Tunno c’è. Al 21’ risponde la squadra di casa con Beretta che con un incornata impegna Cavallari alla presa. Con il passare dei minuti aumenta il pressing degli Orizzonti che al 31’ passano in vantaggio: dormita generale della retroguardia laniera che porta Beretta a tu per tu con Cavallari, il bomber non sbaglia con la complicità del numero uno biellese. Una rete che gela i bianconeri che però trovano la forza di reagire e arrivano al pareggio al 39’ con il capitano Gabriele Coppo che sfrutta un assist di Cabrini per appoggiare di testa il pareggio e su questo risultato si va negli spogliatoi.

La ripresa inizia con gli stessi 22 che hanno concluso la prima frazione. Al 50’ episodio che potrebbe cambiare il match: l’ex di turno Davide Cristino atterra in area Pinelli, per il direttore di gara è calcio di rigore. Dal dischetto il Toro di San Benigno non sbaglia, nono centro stagionale per lui. La partita si mette in discesa per La Biellese? Assolutamente no perché al 55’ Virga tocca in area con un braccio, episodio che porta a un nuovo penalty e al rosso per l’ex giocatore della Roma. Dal dischetto ancora Beretta per il 2-2. La squadra di casa, ultima in classifica, trova la forza di sfruttare la superiorità numerica e al 63’ Germano trova il modo di incrociare una conclusione dove Cavallari non può arrivare: clamoroso al Bassanino. I bianconeri di Boldini non hanno la forza di reagire e rischiano il tracollo al 76’ quando Zanella con una spettacolare rovesciata conclude sopra la traversa. Canton prova a suonare la carica con un tiro da fuori area all’80’ ma il suo tiro finisce debolmente tra le braccia di Tunno.

Dopo cinque minuti di recupero il signor Bongiorno sancisce la fine dell’incontro. A festeggiare sono i ragazzi di mister Parisi che centrano la prima vittoria stagionale contro una Biellese che vede allontanarsi ancor di più il treno delle prime. La vittoria di settimana scorsa ottenuta in extremis contro il Trino aveva ridato fiducia, ora questa nuova battuta d’arresto inattesa deve far riflettere tutto l’ambiente bianconero. Domenica prossima arriverà al Lamarmora-Pozzo una lanciata Accademia Borgomanero, una squadra che in questo momento, classifica alla mano, è fuori dalla portata de La Biellese, ma è lecito attendersi una reazione d’orgoglio da Pinelli e compagni: se la classifica piange non bisogna abbattersi, ma il K.O. odierno lascerà strascichi.

Orizzonti United-La Biellese 3-2 (1-1)

Marcatori: Beretta (O) al 32′ e al 57’su cdr, Coppo (B) al 36′, Pinelli (B) al 51’ su cdr, Germano (O) al 63’

Orizzonti United: Tunno, Cristino, Benincasa, Corinaldesi, Comentale, Camilli, Zanella (dal 92’ Farjaoui), Lovin, Germano (dal 78’ Scala), Beretta, Ramello (dall’83’Tomasello) (Pegorin, Xhumaqui, Zallo, Sabbioni, D’Agostino, Greco). All. Parisi.

La Biellese: Cavallari, Mancin (dal 64’ Nicoletta), Cremonte, Prato (dal 64’Canton), Ferrarese, Virga, Pagliero (dal 48’ Giovinazzo), Coppo, Pinelli, Cabrini (dal 72’ Botto Poala), Testori (dal 69’ Paladino).  (Vero, Bonel, Verdese, Facchetti). All. Boldini.

Terna arbitrale: Bongiorno  (Collegno); Chefor (Novara); Merlino  (Chivasso).

Note: Espulso Virga (B), ammoniti Comentale (O), Coppo (B), Corinaldesi (O)

Tag:, ,

Comments are closed.