LA BIELLESE, BRAGHIN: “OGGI NON SALVO NULLA, VOGLIO PARLARE CON LA SOCIETÀ”

Il commento a caldo di mister Maurizio Braghin dopo la sconfitta con l’Alicese nel primo turno di campionato.
Comincia con una sconfitta il campionato de La Biellese che perde contro l’Alicese per 0-1 con una prestazione difficile da spiegare anche per mister Maurizio Braghin. Il tecnico laniero ha parlato in conferenza stampa: “Peggio di così non si poteva iniziare. La squadra ha fatto male giocando in maniera lenta e prevedibile. Davanti abbiamo avuto grandi difficoltà esclusi forse gli ultimi venti minuti della gara, il gol ce lo siamo fatti da soli, per cui non c’è molto da dire. Oggi è difficile per me spiegare una prestazione di questo tipo. Nel calcio esiste una regola: bisogna correre, e loro hanno corso il doppio di noi. Il responsabile sono io e le colpe sono mie, adesso voglio parlare bene con la società su alcuni aspetti. Abbiamo sbagliato tutto contro una squadra che è venuta qui principalmente per non prendere gol, ma lo abbiamo regalato noi”.
Braghin ha poi aggiunto: “Note positive oggi non ce ne sono, forse solamente Cremonte che ha dato il suo solito contributo di corsa. Con questo non voglio dare la colpa a nessuno perchè il responsabile sono io, ma salvare qualcuno oggi è impossibile. Per mercoledì cercheremo di far giocare chi ha giocato meno e recuperare gli infortunati. Oggi c’è solo grande delusione perchè non mi aspettavo una prestazione del genere, però se i miei ragazzi hanno fatto male vuol dire che ho sbagliato qualcosa”.
Stefano Villa
Tag:, , , ,

Comments are closed.