KARNEVAL RUN, VINCONO UMBERTO CONTRAN E DEBHORA LI SACCHI

Bissato il successo dell’edizione numero uno.

Karneval Run secondo atto stamattina per le vie cittadine con circa 500 le persone iscritte. La giornata fredda è stata allietata dalle tante maschere sul percorso: 3,5 km per la camminata ludico motoria e 5 km per la gara competitiva. Qualche ora di divertimento sano passeggiando per il centro di Biella. La partenza e l’arrivo al centro commerciale I Giardini di via La Marmora. Tanti ragazzi delle scuole, bambini con spada e maschera, chi era vestito da pagliaccio, chi di maschera non ne ha voluto indossare se non la sua personale, quella di tutti i giorni. Bene la seconda edizione, sicuramente. Gli organizzatori sono riusciti nell’intento di ridare sfoggio alla tradizione vecchia popolare in questi ultimi tempi messa in disparte. Ha corso anche il Baby in attesa di essere arrestato e processato martedì 13 febbraio al Teatro Sociale. Maschere, divertimento, sorrisi in attesa della Folle Notte al Piazzo del 10 febbraio. La gara. Ha vinto Umberto Contran di Cavaglià (classe ’95 Cus Pro Patria Milano) col tempo di 14’29” migliorandosi di 2” rispetto allo scorso anno giunto in seconda posizione. Ha preceduto di 22′  Edward Young (Valchiusella) e 51” Francesco Nicola (Zegna Trivero). Al quarto e quinto posto, rispettivamente, il valdostano Alberto Boldrini e il biellese Fabio Bosio. In campo femminile la più veloce è stata Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners) in testa per tutta la gara e al traguardo in 17’56” davanti a Selena Bernardi (Biella Running) col tempo di 18’13” autrice di una bella rimonta sulla giovane Allieva classe 2002 di Santhià, Chiara Copelli (Runner Team Volpiano) arriva in 18’24”. Quarta e quinta posizione rispettivamente Giulia Guglielmetti e Letizia Zucca entrambe del Fulgor PratoSesia. 90 gli atleti giunti al traguardo nella competitiva. In fatto di record, resistono i tempi segnati nella prima edizione: 14’17” di Francesco Carrera e 16’50” della trivenete Ilaria Zaccagni. Visto che hanno partecipato diverse scuole, il premio di 500 euro è andato alla più numerosa Istituo Comprensivo Cesare Pavese di Candelo-Sandigliano che si presentata al via con tantissime maschere da pirata.

Tag:, , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*