INVITO A PROVARE IL BASKET FEMMINILE

Ormai l’anno scolastico sta entrando nella sua fase finale e tante ragazze, dopo aver alternato le ore di studio con le attività ludiche, hanno voglia di provare qualcosa di nuovo.  E come tutti gli anni, l’associazione sportiva Basket Femminile Biellese mette a disposizione gratuitamente palestre ed allenatori per chi vuole provare la versione rosa della pallacanestro.  Sabato 4 e 18 maggio e sabato 1 giugno, presso la palestra Salesiani di Via Galilei di Biella, dalle 10.30 alle 12.00, l’invito è esteso a tutte le ragazze biellesi, in particolar modo a quelle nate tra il 2005 e il 2008. ”Invitiamo le ragazze a venire tutti e tre i sabati. Chi non potesse, chiediamo di partecipare anche solo ad uno di essi. Per conoscerci e per conoscere questo meraviglioso sport” dicono dalla dirigenza ”E se qualcuna sa già giocare o ha già provato, venga lo stesso perché, oltre a conoscere i nostri progetti, il divertimento è assicurato e un piccolo omaggio attende tutte.
Il nostro scopo è diffondere le giuste abitudini di vita, tra le quali l’attività fisica è imprescindibile. Il basket poi è uno sport completo, che allena la mente, il fisico e aiuta a sviluppare il senso del gruppo. Se fino a qualche anno fa era considerato uno sport maschile, ora i risultati delle ragazze italiane nel mondo stanno facendo ricredere i più scettici. L’Italia è Campione del Mondo nel 3vs3 femminile, campione d’Europa nell’under 16 femminile e Cecilia Zandalasini è parte importante di uno dei top team americani. Nel nostro piccolo, con la  squadra senior tra le  prime in Piemonte e tre giovanili di tutto rispetto, possiamo vantarci non solo di essere l’unica squadra femminile della provincia, ma di aver tessuto collaborazioni con quasi tutte le altre realtà locali e anche da fuori provincia. Il nostro partner più importante è senza dubbio Pallacanestro Biella con cui sono nate sinergie non indifferenti. Purtroppo non tutti hanno voluto collaborare, magari senza pensare al bene comune. Non avendo un settore maschile, tutta la nostra attenzione è indirizzata alle femminucce, aiutandole nella difficile fase dell’adolescenza. Chi deciderà di seguire il nostro cammino, potrà inoltre partecipare a ufficiali campionati Fip, sotto la guida di validissimi allenatori.”
Tag:, , , ,

Comments are closed.