“INSIEME SILVER” D’ORO PER LE RSGIRLS A VERONA -FOTOGALLERY-

La Rhythmic School in gara a Verona nella PalaFerroli Cup 2018. Oltre 400 ginnaste impegnate.

Nel week end trasferta in terra veronese per la Scuola di Ginnastica ritmica di Tatiana Shpilevaya impegnata con le sue ginnaste nella disputa del PalaFerroli Cup 2018. Gara di respiro nazionale, autorizzata dalla FGI ed organizzata dalla Ginnastica Terranova con il supporto del comitato veneto della federazione ginnastica d’Italia, che ha visto sfidarsi sulle pedane del funzionale Palasport di San Bonifacio (VE) oltre quattrocento ginnaste impegnate nelle varie categorie suddivise per età e per capacità. A scendere in pedana, di primissimo mattino, sono state le allieve Silver A Sofia Novais Calil, Giulia Bocci, Alessia Botto Steglia ed Asia Sansone impegnate a corpo libero e palla o fune, a scelta; a seguire le allieve Silver B Beatrice Antorra e Nadia Di Palma che hanno presentato corpo libero e cerchio. Al termine delle prove, la classifica ha visto Di Palma al quarto posto ed Antorra al sesto, oltre la decima posizione il piazzamento delle altre quattro compagne. A fine mattina si è svolta la gara delle Junior B che ha visto impegnate a corpo libero e cerchio Carolina Mazzon, che ha conquistato una splendida medaglia d’argento e Rebecca Bossotto dodicesima con corpo libero e palla. Nelle senior, in gara Camilla Pavan con cerchio e palla settima e Giorgia Oppezzo nona, purtroppo vittima di un piccolo infortunio durante la sua esibizione. Nel primo pomeriggio, in gara le Junior C, dove Giulia Peritore impegnata a cerchio e palla si classificava sesta. E’ stato poi il turno delle piccolissime, al di sotto degli otto anni, dove la Rhythmic School ha schierato Virginia Dao Bulfoni, Ginevra Bravaccino, Emma Bragante ed Elena Pavanetto che si sono distinte con pregevoli esercizi, tutte accomunate al primo posto con le pari età, in quanto la FGI non permette classifica al di sotto degli otto anni. A seguire, in gara nel Insieme silver Giada Mello Grand, Gaia Ramella Pezza, Ilaria Castello, Angelica Garizio ed Emilia Barichello che si classificavano al primo posto. Verso sera, in pedana la serie D allieve con Matilde Linty, Esther Salesneto, Sofia Novais Calil, Giulia Bocci, Beatrice Antorra ed Alessia Botto Steglia classificatesi quarte. Sul podio, al terzo posto la serie D junior/senior che ha visto in pedana Giorgia Testa, Rebecca Bossotto, Carolina Mazzon e Giulia Peritore. A completare la lunga giornata di gare, alla sera, sono scese in pedana nelle Silver D Giorgia Testa impegnata a cerchio e palla ed Arianna Larice nelle Gold B che ha presentato fune e nastro, anche per loro pregevoli esibizioni ed ottimi piazzamenti. “Con questa trasferta – commenta il presidente Carlo Vineis – oltre alla competizione sportiva che ha impegnato a fondo le ginnaste in un contesto qualitativo, abbiamo voluto far vivere alle atlete una giornata diversa, quella del sabato precedente la gara, con la visita alla splendida città di Verona con la sua famosissima arena e la casa di “Giulietta”, meta obbligata per tutte le adolescenti. Le ragazze hanno potuto vivere una giornata rilassante, ma anche di conoscenza e di consolidamento del gruppo sotto lo sguardo attento delle allenatrici, in un contesto diverso dalla palestra”. Le atlete sono state accompagnate nella due giorni veneta dalla DT Tatiana Shpilevaya e dalle istruttrici Arianna Prete ed Alessandra Balocco.

Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*