IN 1.100 ALLA “CAMMINATA NELLA STORIA” -FOTOGALLERY-

Vince il “Club del Torcio” di Cusignano. La 25 km è di Leo Lombardi del Gaglianico 74. Prima donna Kirsi Burzio de La Vetta Running.

Sfondata quota 1100 presenze alla “Camminata nella Storia”, organizzata nella mattinata di domenica per l’11ª volta dalla Podistica Vigliano in collaborazione con Pro Loco e Amministrazione Comunale. Un successo che non giunge inaspettato e che è dimostrazione di quanto siano interessanti questo tipo di manifestazioni dove l’aspetto agonistico è assolutamente in secondo piano rispetto a quello culturale, paesaggistico e di aggregazione: infatti chi aderisce utilizza la giornata anche per visitare le bellezze del posto (alcuni hanno fatto tappa ad esempio al Ricetto di Candelo) e per la parte gastronomica dell’evento.

«Anche per noi è proprio così» dice il presidente Gennaro Albanese «La Podistica Vigliano spesso organizza trasferte per manifestazioni di questo tipo nelle altre regioni, e questo è uno dei segreti del successo della “Camminata nella Storia”, perché poi la visita viene contraccambiata e non si fa fatica a raggiungere questi numeri. Mi spiace che i biellesi non capiscano questa filosofia e che siano sempre in minoranza a questo evento: siamo comunque davvero molto soddisfatti e con questa partecipazione così massiccia possiamo anche permetterci di mantenere i prezzi d’iscrizione molto bassi, offrendo un bell’evento e tanti premi graditi ai partecipanti».

Il premio per il gruppo più numeroso è andato al “Club del Torcio” di Cusignano (Treviso) presente con 62 runners/camminatori. Sul podio anche i “Millepiedi” di Fiorenzuola D’Arda (Piacenza) con 58 e la “Pubblica Assistenza” di Busseto (Parma). Sono stati consegnati premi in natura a tutti i gruppi con più di 15 iscritti. Circa 780 gli iscritti provenienti da fuori regione (Lombardia, Emilia Romagna e Veneto), ai quali si aggiungono 217 runners o camminatori, quasi tutti biellesi, che si sono iscritti sul momento a titolo individuale, e altri 105 partecipanti alla “Camminata Oltre la Scuola”.

La manifestazione prevedeva la partenza differita (dalle 8 alle 9.20 del mattino) dei partecipanti che si potevano anche organizzare in gruppi a seconda delle proprie capacità affrontando a scelta uno dei tre percorsi proposti, quello corto da 7 chilometri, quello medio da 14 e quello lungo da 25 andando a toccare non sono Vigliano ma anche i paesi nei dintorni (Piatto, Ronco, Ternengo, Zumaglia a seconda del tracciato scelto). Su tutti i percorsi il terreno era misto asfalto/sterrato con passaggi nei boschi della zona e soprattutto tanti impegnativi e divertenti saliscendi. Molti ristori gestiti dagli associati e dai simpatizzanti della Podistica Vigliano che hanno offerto non solo acqua e tè ma anche dolci, frutta secca e fresca. Tutto molto gradito, considerando anche il caldo della mattinata, come apprezzato è stato il “terzo tempo” organizzato al traguardo dove i concorrenti di fatto hanno potuto quasi pranzare vista l’abbondanza di prodotti offerti.

LA “CORSA NELLA STORIA”
VINCONO MARCO BOSCHETTO E KIRSI BURZIO

L’unica nota dolente, ma gli organizzatori non se ne preoccupano molto visti i numeri complessivi, è stata la partecipazione alla 4ª edizione della “Corsa nello Storia”, gara non competitiva approvata Fidal su percorso di 25 chilometri che ripercorreva esattamente il tracciato lungo della “Camminata”. Solo una ventina gli atleti iscritti, partiti alle 9.30.
Ha tagliato per primo il traguardo Leo Lombardi del Gaglianico 74 dopo circa 1 ora e 51 ma molto correttamente ha ammesso di aver sbagliato strada, per cui il vincitore è di fatto Marco Boschetto, anche lui del Gaglianico 74, arrivato in 1 ora e 59 minuti, precedendo di circa 4 minuti Maurizio Cortese del Biella Running, vincitore nella passata edizione. Tra le donne la prima al traguardo è stata Kirsi Burzio de La Vetta Running. Sul podio virtuale Federica Rossetti del Gaglianico 74 e Simona Tessarolo de La Vetta Running. Nessuna premiazione è stata effettuata, ma a tutti gli atleti al traguardo è stata consegnata una medaglia di partecipazione e un pacco gastronomico offerto dalla Pro Loco di Vigliano e dalla Podistica Vigliano.

LA “CAMMINATA OLTRE LA SCUOLA”
LA SCUOLA SAN QUIRICO DI VIGLIANO E’ LA PIU’ NUMEROSA

Grande entusiasmo e partecipazione nella “Camminata Oltre la Scuola” che ha visto al via, alle 10.30 circa un centinaio tra bambini (tutti di corsa), genitori e insegnanti (alcuni di corsa, altri godendosi una bella passeggiata di 5 km) delle scuole di Vigliano e dintorni. Il più veloce è stato Alessandro Reolon della scuola San Quirico di Vigliano che ha presentato ben 51 iscritti, vincendo così il duello numerico con la scuola Amosso di Vigliano (31). A completare il lotto di partecipanti 10 iscritti della Media di Vigliano, 7 delle scuola dell’infanzia di Vigliano, 4 della scuola dell’infanzia di Zemuglia e 2 della scuola Elementare di Ronco Biellese. Parte del ricavato dalla iscrizioni verrà donato alle stesse scuole per l’acquisto di materiale didattico. Tutti gli studenti sono stati premiati con una medaglia messa loro al collo dal sindaco di Vigliano Cristina Vazzoler che, in precedenza, aveva anche consegnato i premi ai gruppi più numerosi partecipanti alla “Camminata nella Storia”.

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*