ILPRIMARIO DI UROLOGIA STEFANO ZARAMELLA RIPRENDE IL SERVIZIO

Una breve nota dell’Asl di Biella per comunicare che il primario di Urologia, Stefano Zaramella riprende il sevizio attivo. “Il dott. Stefano Zaramella ha trasmesso il provvedimento con cui il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Biella ha revocato la misura interdittiva della sospensione. Il dott. Zaramella riprende servizio attivo come direttore dell’urologia” scrive il comunicato.

La vicenda era partita da una serie di lettere anonime riferite su due casi ben precisi nei quali il medico avrebbe operato contro il parere di altri membri dello staff. Oltre a questo lo stesso Zaramella avrebbe cercato di correggere il referto di un’operazione. Poi la sospensione il 27 marzo: “La decisione è stata adottata dopo aver ricevuto questa mattina, da parte del dott. Stefano Zaramella, la comunicazione relativa alla pronuncia della Corte Suprema di Cassazione con cui è stato rigettato il ricorso avverso il provvedimento del tribunale del riesame di Torino e disposta per 12 mesi la misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio delle attività di medico ospedaliero all’interno dell’ospedale di Ponderano“.

Tag:, , ,

Comments are closed.