IL VERMUTH UN VINO LIQUOROSO INVENTATO DA UN BIELLESE (BIOGLIESE): ANTONIO BENEDETTO CARPANO

questa sera a Vivi in Piemonte Grp si parla di vermuth

Il vermut, o vermutte oppure vermouth in grafia e vèrmot in quella piemontese, è un vino liquoroso aromatizzato creato nel 1786 a Torino. È riconosciuto come prodotto agroalimentare italiano  ed è un ingrediente primario di numerosi cocktail. La sua gradazione e composizione è regolamentata dalla legge italiana che definisce vermut un prodotto di gradazione alcolica non inferiore al 14,5% e non superiore al 22% in volume e deve contenere artemisie, che costituiscono l’elemento caratterizzante. Deve essere composto da almeno il 75% di vino bianco dolcificato ed aromatizzato.

Il vermut fu inventato nel 1786  da Antonio Benedetto Carpano a Torino. Carpano era nato a Bioglio, e prossimamente, come dichiarato lo stesso Sindaco Stefano Ceffa oggetto di una cellula ecomuseale. Carpano scelse questo nome riadattando il termine Wermut, con il quale viene chiamata, in lingua tedesca, artemisia maggiore. Benedetto Carpano, leva 1765, era un garzone di bottega poco più che ventenne nella liquoreria rivendita vino Marendazzo in piazza Castello, allora piazza delle Fiere. Il primo vermouth lo elaborò proprio nel 1786. E fu immediato successo, tanto che il locale venne convertito in un bar aperto 24 ore su 24, per soddisfare le richieste dei clienti.

“Alla fine del XVIII secolo, a Torino – dice Fulvio Piccinino autore di un libro sul vermuth– si verificarono una serie di situazioni che resero possibile la magica alchimia per la nascita del vermouth. Prima fra tutte, la disponibilità delle spezie necessarie alla sua produzione, che arrivavano dal porto di Genova. Poi la presenza di uva moscato, vitigno autoctono fortemente zuccherino e aromatico, vera chiave di volta del prodotto. Infine, colui che con il suo ingegno fu artefice delle creazioni che portarono al primo vermouth, Antonio Benedetto Carpano”.

Di tutto questo si parlerà nella trasmissione Vivi in Piemonte, condotta da Beppe Rasolo, in onda questa sera sul canale 13 del digitale terrestre, in cui ampio spazio sarà dedicato a questa bevanda con ospiti in studio Rosalba Graglia, giornalista di Bell’Italia, Fulvio Piccinino autore di un interessante libro sul vermuth, e due produttori Stefano Faccenda di Bordiga e Filippo Camedda di Pelitti. Si replica domenica sera stesso canale e stesso orario

 

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*