IL RINASCIMENTO A BIELLA CON MAURO NATALE

Giovedì 28 alle 21 presso la Basilica di San Sebastiano Mauro Natale, il curatore della mostra Il Rinascimento a Biella, racconterà come grazie a Sebastiano Ferrero, Biella diventa per una cinquantina d’anni uno snodo importante dell’arte figurativa, aperta a influenze lombarde, sabaude  e francesi. La mostra riporterà a Biella opere oggi in collezioni italiane e straniere, che furono eseguite in città da artisti quali Defendente Ferrari, Gerolamo Giovenone, Bernardino Lanino. Per la prima volta riunite in un inaspettato trittico tre opere di Bernardino dei Conti, pittore prediletto dei francesi: il ritratto di Sebastiano con figli e nipoti e la replica della Vergine delle Rocce di Leonardo. La mostra, inoltre, con documenti originali, audiovisivi e pannelli racconterà la straordinaria carriera politica di Sebastiano, riportando in vita la sua rete di contatti con re, papi e personaggi illustri, e il suo legame con Biella e i feudi limitrofi di Gaglianico, Candelo, Benna e Masserano.

Tag:, , ,

Comments are closed.