IL PUNTO SUI LAVORI IN VIA OGLIARO

La giunta ha compiuto, nella seduta di giovedì 3 maggio, l’ultimo passo amministrativo necessario per arrivare all’appalto dei lavori per via Ogliaro, dove deve essere messa in sicurezza la sponda della collina che sovrasta la strada, principale canale di comunicazione tra la città e la valle Cervo. Con l’approvazione del progetto esecutivo, gli uffici potranno indire la gara, assegnare l’intervento a un’impresa e, tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate, potrà essere aperto il cantiere.

Per la rimessa in sicurezza della zona sono stati accantonati 150mila euro. Sarà necessario lavorare sul versante della collina da cui, durante l’ondata di maltempo del novembre del 2016, si erano staccate porzioni di massi, cadute sulla carreggiata. Da allora, in un breve tratto fra il capoluogo e Pavignano, la carreggiata è stata transennata e ristretta, pur rimanendo a doppio senso di marcia, per creare una zona di sicurezza in caso di altri smottamenti. Per arrivare al progetto esecutivo e quindi alla gara d’appalto, l’iter si è allungato a causa della necessità di richiedere i permessi per effettuare lavori compatibili con i vincoli paesaggistici. Il lasciapassare della Sovrintendenza era arrivato a fine 2018 e solo allora il progettista ha potuto mettere mano ai disegni, quelli visti e approvati dalla giunta in questi giorni. L’intervento prevede la messa a regime delle acque, la pulizia della vegetazione e il consolidamento delle sporgenze rocciose con reti, tiranti, chiodature e cuciture

Tag:, , ,

Comments are closed.