IL GRAND TOUR ANCHE A BIELLA

L’edizione 2017 di Gran Tour si conclude con il tema “Creatività, Industria, Artigianato e Design” proposto quest’anno a partire dal riconoscimento di Torino come “Città Creativa UNESCO per il Design”.

Gli itinerari proposti a Torino offrono l’opportunità di fare un viaggio nella “città che cambia” con percorsi che mettono al centro il patrimonio storico esistente e le numerose riqualificazioni in atto nel capoluogo piemontese.  Il programma prevede originali passeggiate nei quartieri di Torino, tra passato e futuro, evidenziandone la trasformazione come nelle zone di Borgo Aurora – con opere come la “Nuvola” dell’azienda Lavazza-, il parco Dora sulla Spina3, i Quartieri Militari, la zona intorno alla stazione di Porta Susa e la straordinaria riqualificazione degli spazi delle OGR Officine Grandi Riparazioni che hanno recentemente riaperto al pubblico. Nel territorio regionale si avrà così  occasione di conoscere esempi di artigianalità e industrie d’eccellenza, capaci di coniugare tradizione e innovazione, oltre a esempi significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale.

Tra i percorsi proposti sono previsti un viaggio nella storia tessile del biellese, un originale itinerario dedicato alle testimonianze dello stile Liberty nella città di Asti, la visita all’azienda Borsalino di Alessandria e la scoperta di Carignano e Virle Piemonte, tra barocco e contemporaneo.

Infine, la Regione Piemonte – Direzione Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport propone, per la prima volta nell’ambito di Gran Tour, uno speciale percorso del progetto BiblioTour Piemonte costituito da itinerari destinati a valorizzare  le biblioteche piemontesi o i luoghi d’importanti scrittori legati al territorio regionale.

Il primo appuntamento previsto coinvolgerà la Biblioteca dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, all’interno di  un percorso che condurrà alla scoperta del rapporto millenario fra territorio, cibo ed enologia a Bra, nel cuore del Cuneese.

Come sempre chi possiede l’Abbonamento Musei Torino Piemonte può aderire a tutti i percorsi usufruendo di una tariffa scontata, oltre ad accedere liberamente ai musei aderenti visitati in alcuni itinerari.

Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*