IL COMITATO GENITORI DEL LICEO G & Q SELLA LANCIA UNA PETIZIONE POPOLARE CONTRO IL TRASFERIMENTO

Un comunicato da parte delle famiglie degli studenti contro lo spostamento a Pavignano.

Una petizione popolare vinene lanciata dal comitato genitori del Liceo G & Q Sella per il trasferimento degli studenti a Pavignano. Ecco il testo del comunicato giunto in redazione. “Segnaliamo l’annosa questione del paventato trasferimento di parte del liceo dalla sua attuale collocazione provvisoria presso Città Studi alla sede di Pavignano. Detto trasferimento rischia di arrecare agli studenti ed alle famiglie degli stessi considerevoli disagi; infatti, circa duecento ragazzi si troverebbero ogni giorno ad affollare con i propri mezzi (o delle proprie famiglie) la strada che porta a Pavignano, con dispendi di tempo e di costi ed aumento del traffico. La sede di Città Studi, infatti, appare naturalmente idonea ad ospitare queste classi; la struttura nacque non solo come polo universitario, ma altresì quale strumento di aggregazione di altri studenti e di cittadini, si pensi ad esempio alla bellissima biblioteca pubblica ivi collocata. Quale motivo dello spostamento viene spesso addotta la scusa del risparmio di costi; tuttavia l’istituto di Pavignano non verrebbe, a quanto sembra, concesso in comodato gratuito e, comunque, necessiterebbe di un adeguamento degli impianti e della struttura che, evidentemente, non è idonea allo scopo. Se si includessero poi i costi di riscaldamento, il risparmio per le casse pubbliche non sussisterebbe affatto, mentre si aggraverebbero le condizioni, cagionate dal trasferimento, degli studenti che, spessissimo, non sono di Biella e che si vedrebbero pertanto costretti a scomodi percorsi, con tutti i rischi connessi. A motivo di ciò, il Comitato ha scelto di lanciare una petizione popolare di sensibilizzazione contro la decisione del presidente della Provincia di Biella, al fine di scongiurare questo inutile e costoso trasferimento e di mantenere le attuali classi del liceo presso Città Studi”.

Red BC

Tag:, , , ,

Comments are closed.