I campioni si differenziano

I biellesi vedranno manifesti giganti con i loro volti in Biella e provincia. Un’iniziativa rivolta alla sensibilizzazione

Jazz Ferguson, Carl Wheatle, Christian Gatto, Jacopo Bertone, Andrea Roano, Latta Jack, Silvia Morandi, Michela Bevilacqua saranno alcuni dei possibili protagonisti della nuova campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata di Cosrab. Quattro i club scelti dall’azienda: Pallacanestro Biella, Biella Rugby, La Biellese e Virtus Biella che metteranno a disposizione i loro atleti. Un’idea diversa per far capire alle persone quanto sia importante “dividere la spazzatura”. Biella verrà tappezzata di manifesti da 20 metriquadrati con sopra una foto del campione finalizzata alla riduzione dell’organico dal differenziato. “Si tratta di iniziativa per sensibilizzare ulteriormente l’opinione pubblica -ha commentato il vicepresidente di Cosrab, Alessandro Pizzi-. La nostra provincia è attualmente intorno al 55% di differenziata con punte di eccellenza come Biella e Cossato che superano il 70%. Vorremmo raggiungere questo traguardo su tutto il territorio. Tappezzando la città con manifesti dei protagonisti sportivi diventa tutto più enfatizzato. Seab è d’accordo e i club hanno sposato pienamente questa campagna, un modo per sponsorizzare il lavoro etico-sportivo ma anche ambientale”. Si partirà inizialmente dai centri sportivi, come palasport e stadi, dentro i quali verranno predisposte delle isole ecologiche con manifesti sopra i quali il campione di turno indicherà il giusto modo di fare la differenziata. “Questi strumenti ci permettono di avvicinarci maggiormente ai cittadini – ha detto ancora il vicepresidente Cosrab-. Poi in un secondo step proseguiremo con i condomini, le scuole e tutto il resto dei comuni della nostra provincia”. La campagna partirà da fine ottobre allargandosi a macchia d’olio, da Biella verso tutto il circondario. “Oltre a questa progetto stiamo studiando la creazione di un’App telefonica che permetterà di fotografare il materiale da differenziare e ottenere informazioni esatte -ha precisato ancora Pizzi-. Abbiamo investito meno di 10mila euro ma il ritorno dovrà portare centinaia di migliaia di euro di risparmio. Questa è una campagna per ridurre le spese ai cittadini di ogni singolo comune”. A metà ottobre verranno presentati in anteprima i manifesti con una conferenza stampa. A quel punto si scopriranno anche i nomi degli sportivi che appariranno sui manifesti.

Tag:, , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*