GIPIN E CUCU PADRONI DELLA CITTA’. E’ CARNEVALE

Con una divertente sfilata nel centro cittadino con le maschere piemontesi ed i bambini è partito il Carnevale della Città di Biella che ha avuto il suo rito ufficiale nella consegna delle chiavi della città al Gipin. Una bella sfilata per il centro città con l’animazione di #zoofamily by Pro Loco di Biella e Valle Oropa è stato il via al periodo di festa, gradito soprattutto dai bambini, ma anche da molti adulti, come attesta la vasta partecipazione delle maschere piemontesi (Novara, Ponderano, Lessona tra le altre). Poi la consegna delle chiavi tra Sindaco e Gipin in attesa di lunedì sera quando torna un appuntamento che negli ultimi anni era andato perduto, ovvvero il Bal dal Lunes che si svolgerà al di fuori della mura della Bugella Civitas in quel di Valdengo, più precisamente nel dancing La Peschiera di patron Fantini. Poi il Carnevale sarà di scena a Chiavazza con il Cucu mattatore che ha annunciato grandi sorprese per lo spettacolo ‘I misteri ad Ciavasa’ in programma venerdì prossimo 22 febbraio nel teatro parrocchiale : ‘Pensa -ci ha confidato durante la sfilata con le altre maschere in centro città -sparirò e ricomparirò volando, come si addice ad un vero Cucu e nello spettacolo accadranno cose mai viste, mai viste come la mia candidatura a Sindaco di Biella’.

Dove sta il vero e dove il falso con la maschera di Chiavazza non lo si sa mai per cui davvero occorre aspettare lo spettacolo per capire dove ha bluffato e dove ha detto il vero il nero volatile interpretato da Franco Caucino. Al termine dello spettacolo anche al Cucu verranno consegnate le chiavi, non della città, ma del rione Chiavazza e su questo fiorire di chiavi il Cucu ci fatto una battuta che non possiamo riportare, ma che con un po’ di fantasia potete intuire. Eventi clou, che avremo modo di seguire saranno poi la sfilata allegorica, la fagiolata da guinnes e il ‘Processo al Babi’.

ANDREA GUASCO

Tag:, ,

Comments are closed.