GILBER SOLO UN PUNTO DA OMEGNA

La Gilber Gaglianico esce sconfitta nel match infrasettimanale contro Omegna, una sconfitta da cui trarre indicazioni positive per ciò che si è visto in campo e che certamente farà crescere il team biancoblu. Per iniziare l’incontro il tecnico della Gilber schiera un sestetto formato da Danna in palleggio con Ferraro opposto, Bevilacqua e Novara in banda con centrali Peruzzo e Gualino.  Il primo set si gioca sul filo dell’equilibrio prima dell’allungo decisivo della compagine di casa che si aggiudica la frazione d’apertura per 25-20. La Gilber risponde e nel secondo riporta il risultato in parità imponendosi 16-25. Nel terzo set Omegna torna a imprimere il suo ritmo con Gaglianico che però rimane a contatto prima di soccombere per 25-22. Stesso punteggio ma a parti invertite nel quarto set, risultato che rende necessario il tie-break dove la stanchezza gioca un brutto scherzo alla Gilber che perde per 15-8 il set decisivo.

A fine gara coach Stefano Toniolo ha commentato: “È stato un incontro caratterizzato da troppi errori tecnici in tutti i fondamentali, forse per la posta in palio forse per troppe disattenzioni evitabili. Nel primo set non siamo stati bravi a costruire giocate offensive efficaci che, sommate a troppi errori al servizio, hanno permesso alle avversarie di chiudere il parziale senza affanno. Buona la reazione nel secondo set, gli errori gratuiti sono diminuiti e la fiducia in attacco è stata premiata con un parziale netto. Da lì in poi nuovamente troppi errori, da ambo le parti; l’incontro è scaduto dal punto di vista dell’attenzione e le distrazioni sono state eccessive. La fase a muro è calata e, di conseguenza, non siamo riusciti a dare continuità nella fase difesa e contrattacco. L’ambiente particolare del palazzetto di Omegna ha di certo influito, ma ci si deve abituare ed esprimere ovunque il gioco che solo in casa riusciamo ad evidenziare. Rimaniamo protagonisti sapendo che vincere il campionato significa sacrificio e coesione, senza alibi; l’obiettivo è di certo raggiungibile se tutti insieme lo vorremo ottenere”.

Omegna-Gilber Gaglianico 3-2 (25-20,16-25, 25-22, 22-25, 15-8)

Gilber Gaglianico: Bevilacqua 21, Danna 3, Ferraro 13, Gualino 13, Mainini (L) n.e., Marinello (L) 1, Novara 10, Peruzzo 7, Piccioni, Sardo n.e. All.: Stefano Toniolo, assistente Paolo Garizio.

Tag:, , ,

Comments are closed.