GILBER GAGLIANICO CON BEVILACQUA E PERUZZO OBIETTIVO SERIE C

L’attaccante e la centrale sono il nuovo punto di forza biancoblù per tentare la scalata alla serie superiore. L’analisi dopo due turni in Coppa Piemonte delle giocatrici.

Dopo due giornate di Coppa Piemonte la Gilber Gaglianico si trova a 5 punti in classifica ma l’importante per il club è assemblare i reparti, trovare la compattezza necessaria in vista dell’inizio di campionato. Mai come quest’anno in casa biancoblù l’asticella è davvero altissima. E’ inutile negarlo, l’obiettivo è conquistare la serie C dopo due stagioni consecutive culminate con i play off. Il mercato estivo parla in questa lingua. Rafforzata in attacco e nella centrale del campo con l’arrivo in prestito dalla Virtus Biella di Michela Bevilacqua, Francesca Peruzzo e Marta Piccioni. Come dire, esperienza e potenza, due armi sicuramente fondamentali che si innescano in un puzzle collaudato come il roster biancoblù e vanno a supportare Marina Novara, Marta Gualino, Elisa Ferraro e Giorgia Marinello. Per non parlare del nutrito platoncino di giovani promettenti a completamento del roster. Adesso la palla passa a coach Stefano Toniolo che ha il compito di assemblare i pezzi, comparati e farli rendere al meglio delle loro possibilità. Ecco l’intervista di due new entry sul momento attuale della Gilber.

Michela Bevilacqua

“Direi bene anche se dobbiamo imparare a giocare insieme. Secondo me ci sono degli assetti sui quali dobbiamo lavorare molto e altri dove basta solo continuare ad allenarci. In palestra dobbiamo lavorare tanto con impegno. Il mio braccio? Non è come lo vorrei, può dare molto di più. Vediamo. Comunque l’impressione è molto positiva, la squadra c’è e si vede, dobbiamo amalgamare il nostro gioco e trovare l’equilibrio necessario. Lavorando come stiamo facendo arriverà tutto”.

Francesca Peruzzo

“Dobbiamo trovare la nostra quadratura, secondo me è andata meglio alla prima giornata di coppa. Sette giorni fa non avevamo molte aspettative e abbiamo giocato più tranquille, nel derby contro il TeamVolley abbiamo commesso qualche errore di troppo che possiamo evitare lavorando in palestra. Stiamo ancora facendo quattro allenamenti alla settimana e i carichi si fanno sentire. Per quanto riguarda me, ho deciso di scendere di categoria e rimettermi in gioco. Quest’anno ho la possibilità di disputare da titolare tutta la stagione e mi auguro di dare una mano alla società che ha un obiettivo alto. Spero di essere un elemento fondamentale. Il gruppo c’è dobbiamo solo rodarci”.

Fulvio Feraboli

Tag:, , ,

Comments are closed.