FUNICOLARE, ECCO IL PROTOTIPO DELLA NUOVA CABINA

Tornerà in funzione a gennaio.

Mancano i ritocchi e le verniciature, ma la prima delle due cabine della Funicolare del Piazzo è ormai pronta: si tratta di un prototipo costruito su misura, “come un abito di sartoria” spiega l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone, che ha visto il manufatto in un sopralluogo all’officina di Appiano Gentile, in provincia di Como, dove sono al lavoro i tecnici della Maspero, l’impresa che insieme alla Bonifacio Costruzioni di Candelo (al lavoro anche in questi giorni su stazioni e binari) si è aggiudicata l’appalto. Alla visita hanno partecipato anche il responsabile dell’ufficio tecnico comunale Davide Graziano Patergnani e un ingegnere dello studio Petrella, che ha seguito il progetto su incarico di Palazzo Oropa.
Costruita con pezzi unici usciti dall’officina, la cabina ricalca nella forma (e lo farà anche nel colore verde, una volta finita) quelle del recente passato. Inoltre è dotata di un quadro elettrico indipendente: questo consentirà, in caso di guasto di una delle due, di far funzionare l’altra e di non interrompere il servizio. “Una volta terminata la prima e limati i dettagli da sistemare di cui ci siamo accorti nel sopralluogo -afferma Leone- sarà più semplice e veloce realizzare la seconda, che sarà una copia identica”.
Il termine dei lavori nel cantiere della Funicolare è previsto per le prime settimane del 2018. Alla riapertura, per viaggiare tra il Piazzo e Biella piano non sarà necessario pagare il biglietto: il servizio sarà gratuito.

Tag:, , ,