FORUM DI BIELLA SERVE LA CONVENZIONE

il Commento del Direttore

In principio era il Palapaietta, la serie A del grande ritorno, dell’entusiasmo per Joe Blair, delle tribune montate e smontate ogni volta, della partite al fulmicotone contro le prime della classe, delle tribune stampa agghindate dietro i tabelloni, del tifo caldo e incessante. Poi il Palapaietta non bastava più, la Federazione imponeva Palazzetti sempre più grandi e allora sfruttando un’opportunità commerciale (gli Orsi li avrebbero fatti più a valle di un chilometro, ma li avrebbero fatti) si inventò il Forum, il tempio del basket. Una struttura da oltre 5000 posti, realizzato con gli oneri di urbanizzazione del Ipermercato, che portò in dote anche altre strutture sportive limitrofe. Biella capitale del basket si diceva allora. Una struttura avveniristica e che molte altre città e società ancora oggi ci invidiamo. L’apoteosi nel 2009 appena inaugurato la finale del campionato di A1 con Biella protagonista (vabbè era semifinale contro Milano, ma contro Siena in quel periodo non vi era partita). Poi piano piano il declino della favola sportiva, troppo alti i budget, la retrocessione nella seconda serie, ma con soddisfazioni uniche, come la Coppa Italia di categoria e il campionato concluso al primo posto.

Ora la squadra mantiene la categoria e porta pur sempre oltre 2.500 spettatori a partita al Palazzetto (quando si era in A1 erano molti quelli che arrivavano da tutto il Piemonte – ora sono in prevalenza biellesi), ma la gestione diventa un problema. La proprietà rimane del Comune e la gestione in capo alla società, anche se da due anni a questa parte manca la convenzione vera e propria e questo non va bene. Pallacanestro Biella è un patrimonio del territorio e le Amministrazioni devono salvaguardalo per cui lo sprone a tutti è quello di trovare una soluzione condivisa che porti beneficio e riscontri a tutti, altrimenti quel Forum è destinato a rimanere l’ennesimo capannone vuoto in una Provincia dall’antico splendore

Beppe Rasolo

 

Tag:, , ,

Comments are closed.