FATTURAZIONE ELETTRONICA INCONTRO IN ASCOM IL 19 NOVEMBRE

In vista dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica per tutte le imprese, Ascom ha organizzato un incontro aperto ai soci per il prossimo 19 novembre. Dal 1 gennaio le imprese devono adempiere all’obbligo di emissione della fattura elettronica per la cessione di beni e la prestazione di servizi, effettuate tra soggetti residenti, stabili o identificati nel territorio dello stato italiano. La fattura è un documento informatico in formato xml che deve essere firmato digitalmente e trasmesso per via telematica al sistema di interscambio dell’Agenzia dell’Entrate e poi al destinatario.

Le fatture dovranno inoltre essere conservate in un archivio elettronico certificato e gestito da società private, oppure tramite il servizio di conservatoria messo a disposizione dall’Agenzia dell’Entrate. Questa fase di conservazione presenta numerosi vantaggi in termini di costi, innanzitutto di magazzino, in quanto le fatture devono essere conservate per legge per 10 anni, e di  risparmio sui costi di stampa. Inoltre sarà più semplice reperire il documento ed evitare il rischio di distruzione o smarrimento. Discorso a parte per quanto riguarda pubblici esercizi che dovranno adeguare il proprio registratore di cassa prevedendo per quei clienti che lo richiedono, l’emissione della fattura elettronica,  mentre per tutti gli altri continuando ad emettere scontrini o ricevute fiscali. L’appuntamento è per lunedì 19 novembre alle ore 15.30 presso la sede Ascom di Biella in Via Tripoli 1

 

Tag:, ,

Comments are closed.