“FABBRICHE APERTE”, SI POTRANNO VISITARE 13 AZIENDE BIELLESI

Venerdì e sabato la seconda edizione dell’iniziativa regionale. 50 mila persone si erano registrati nel 2017.

Venerdì 26 e sabato 27 ottobre le fabbriche piemontesi aprono le loro porte al pubblico per la seconda edizione di FABBRICHE APERTE. L’iniziativa dell’assessorato alle Attività produttive della Regione in questo 2018 ha l’obiettivo di affermarsi in maniera netta come appuntamento irrinunciabile per conoscere le nostre eccellenze industriali. Biella aderisce anche quest’anno all’iniziativa volta alla valorizzazione della cultura d’impresa.

In particolare, sono 13 le aziende biellesi che aderiranno a FABBRICHE APERTE:

Birra Menabrea, Botalla Formaggi, Drago, Fratelli Piacenza, Guabello, Incas, Italpunte, Lanificio Zegna, Lauretana, Marchi e Fildi, Pella Sportswear, Ramella Graniti, Vella Giuseppe e Figlio.

La prima edizione, nel 2017, ha registrato più di cinquemila visitatori che nelle due giornate della manifestazione hanno potuto accedere agli stabilimenti produttivi di 100 aziende su tutto il territorio regionale, rendendosi conto di persona delle modalità di produzione industriale di imprese che quotidianamente sviluppano prodotti di qualità e in molti casi competono sui mercati internazionali. Biella, con oltre 580 visitatori alla scoperta di 8 aziende, è stato il territorio che, dopo Torino, ha riscontrato più interesse alla prima edizione di Fabbriche Aperte.

INFO e adesioni: http://piemontefabbricheaperte.it/–  www.ui.biella.it

Red BC

Tag:, , , , ,