EMILIO VAGLIO, PETTINENGO TORNA AD ESSERE UN POLO INDUSTRIALE

Dopo l’ex Liabel il paese si risvegliò più povero. Oggi con il Lanificio Carlo Barbera che farà rivivere lo stabilimento riemerge l’ottimismo.

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera del lettore Emilio Vaglio. “La stampa locale ha nei giorni scorsi annunciato che il Lanificio Barbera, azienda acquisita dal gruppo Kiton, a breve trasferirà i propri dipendenti nello stabile della ex ditta Bellia. Essendo io nato in una ridente frazione (Vaglio) del comune di Pettinengo, avendo trascorso molti anni della mia vita in questo paese ed avendo vissuto intensamente la vita sociale ed amministrativa di questa Comunità mi ritengo in diritto di formulare alcune considerazioni sull’argomento. Ricordo con dovizia di particolari i periodi di massimo splendore della ex ditta Bellia, rammento gli atteggiamenti filantropici del compianto Ing. Angelo Pavia e della Sua famiglia, non dimentico i miei scontri, durante alcune riunioni di Giunta, con Angelo Pavia quando, rispettivamente Lui Sindaco (padre padrone) ed io Suo giovane assessore dibattevamo ore ed ore, a volte anche duramente, su argomenti di interesse pubblico e ciascuno di noi, pur nel rispetto del ruolo dell’età anagrafica, manteneva la propria linea adeguandosi peraltro alla maggioranza. Poi vennero gli anni 2000 e, per legittime scelte personali, la famiglia Pavia cedette l’azienda ed abbandonò il paese, ma soprattutto oltre 700 dipendenti fedeli nel tempo si ritrovarono senza lavoro. Pettinengo si risvegliò più povero economicamente ed orfano di una famiglia che aveva rappresentato il fulcro di ogni attività comunale. Ebbene dopo molti anni l’attuale Sindaco di Pettinengo, Sig. Ermanno Masserano e la Sua Giunta, hanno ottenuto un risultato insperato che certamente rappresenta un traguardo importante, un risultato che almeno parzialmente risolleverà le sorti di un paese che era diventato un dormitorio. Grazie Sindaco Masserano, in silenzio, con competenza determinazione e concretezza, Lei è riuscito a far rivivere una cattedrale nel deserto ed oltre alle varie opere pubbliche che con l’aiuto dei Suoi più stretti collaboratori avete messo in cantiere e concluso in questi anni, potete fregiarVi ora di essere riusciti ad ottenere che Pettinengo sia nuovamente un polo Industriale. I Pettinenghesi tutti, ai quali Lei ha dedicato gran parte del Suo tempo, si augurano una Sua ricandidatura e La ringraziano di cuore”.

EMILIO VAGLIO

Tag:, , , ,

Comments are closed.