ELENA FIORE, A BARCELLONA SI E’ PARLATO ANCHE BIELLESE

La rappresentante dell’EnAip Biella in trasferiate Spagna lo scorso week end.

All’interno del progetto “D.I.S.CO.R.S.I. Migranti. Dialogo Interregionale sui Servizi in tema di COmpetenze, Residenza e Salute per l’Integrazione dei Migranti in Piemonte, Auvergne-Rhône-Alpes e Catalogna” che si è svolto a Barcellona lo scorso week end si è anche parlato biellese. Merito della presenza di Elena Fiore, rappresentante dell’ EnAIP Biella. Lo scopo della presenza della rappresentante biellese è stato quello di approfondire le conoscenze di buone pratiche ed esperienze nell’ambito del processo di identificazione, valutazione e certificazione delle conoscenze non formali ed informali dei migranti messe in atto sul territorio francese.
Dopo un approfondimento sulle politiche migratorie e sul sistema francese di accoglienza ed integrazione dei migranti e dei richiedenti asilo, Elena insieme a Elisabetta Libanore, Diaconia Valdese, Cinzia Mancin, Il Filo da Tessere, Elisa di Meo, Immaginazione e Lavoro hanno incontrato rappresentanti di CCAR (Comisión Catalana de Ayuda al Refugiado) SOS Racisme Catalunya.
Nella mattinata sono state presentate le modalità di accoglienza dei rifugiati e il progetto “Barcelona Ciutat Refugi”, a cura di Comisión Española de Ayuda al Refugiado. Presentato anche il “Servei d’Atenció i Denúncia per a les Víctimes de racisme i xenofòbia di SOS Racisme Catalunya”.
Nel pomeriggio, presso la Fundación Bayt Al Thaquafa, sono state illustrate le attività per l’integrazione sociale, cultura, civica e politica dei migranti arabo- musulmani, il programma di accoglienza, informazione e orientamento con relativi corsi le attività educative in ambito formativo e lavorativo; AMIC – SAIER ( Asociacion de Ayuda Mutua de Inmigrantes en Cataluña) e il Primer plan de acreditación y cualificación profesional de Cataluña, approfondendo gli obiettivi e i requisiti per accedere alla certificazione delle competenze.

Tag:, , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*