EDILNOL BRC, IN TRASFERTA, A CACCIA DI RISULTATI

Lasciate alle spalle le recenti sconfitte, Biella ha voglia di riscatto. Aldo Birchall: “Dobbiamo riscoprire l’entusiasmo che avevamo all’inizio della stagione”.

“La salvezza nel minor tempo possibile” è il mantra che recita il presidente Vittorio Musso in occasione di ogni intervista e che rimane l’obiettivo di un club che ha conquistato la Serie A con le proprie forze, lottando duramente per anni. Una salvezza che potrebbe passare per il Curioni di Milano, il campo sul quale si incontreranno domenica alle ore 14.30 Asd Milano e Edilnol Biella Rugby.

Il prossimo avversario di Pellanda e compagni è un veterano della categoria, ma abituato da tempo a rinnovare la permanenza passando per il girone playout. Quest’anno si trova ai piani alti di un girone rinnovato. Al terzo posto, a pari merito di Cus Genova, squadra quest’ultima che dopo aver sconfitto i gialloverdi, ha ripetuto il colpaccio ai danni proprio dei milanesi. Lyons e Cus Genova sono al momento le uniche due macchie in una stagione fino ad ora giocata senza grandi intoppi, anche se le vittorie su Pro Recco e Parabiago sono state misurate e sudate fino all’ultimo minuto. Un rivale che non si tira in dietro facilmente, che cerca di tenere vivo il pallone giocando al largo e sfruttando il territorio, dotato di qualche elemento importante, come molte altre squadre a questo livello.

Aldo Birchall, head coach Edilnol Biella Rugby: “Veniamo da due sconfitte pesanti, dove è mancata la nostra prestazione positiva. Per cercare di rimediare abbiamo passato la settimana cercando di concentrarci su noi stessi, tornando a lavorare sui fondamentali. L’obiettivo è di tornare a dare del nostro meglio sul campo, senza voler mancare di rispetto a nessuno, ma cercando di non preoccuparci del gioco dei nostri avversari. Ai ragazzi non posso fare alcuna critica: si allenano bene e con dedizione. Competono con determinazione tra loro alla ricerca di un posto in rosa. Hanno voglia di fare bene e di migliorarsi. Si impegnano e fanno tutto quanto è loro richiesto. La concentrazione è alta, anche durante gli allenamenti. Dobbiamo tornare ad avere l’entusiasmo che avevamo all’inizio della stagione e soprattutto osare”.

Tag:, ,

Comments are closed.