DOMENICA PROSSIMA TORNA LA BIELLA SANTUARIO DI GRAGLIA

A distanza di un anno e un mese torna la Biella-Santuario di Graglia, a ragione considerata una delle grandi classiche del podismo biellese di corsa su strada in salita. L’As Gaglianico 74 quest’anno ha voluto posticipare di un mese l’evento ottenendo anche il suo inserimento nel prestigioso circuito Corri Piemonte Strada.

Una nuova iniziativa: tre gare per costruire la tua medaglia  Per questa 17ª edizione una gustosa novità da parte degli organizzatori: Alberto Cappio e il suo staff, seguendo l’esempio di altre manifestazioni in giro per l’Italia, hanno deciso di creare una medaglia ricordo in legno molto particolare per l’evento, realizzata dalla ditta “Casa del Legno” di Roberto Iseni a Valdilana. Si tratta del tassello di un puzzle che potrà essere esposto tra i propri trofei da solo oppure abbinato a quelli che verranno consegnati al termine delle altre due gare organizzate dal Gaglianico 74: ovvero la 2 Santuari Running del prossimo 2 giugno e il Giro delle Cascine del 3 novembre. Tre gare per costruire la tua medaglia è proprio il motto di questa iniziativa. Per tutti, poi, in regalo il quarto tassello per “chiudere” il medaglione finale, contenente il logo del Gaglianico 74.

Il percorso E’ quello classico di 11,3 chilometri con partenza davanti all’Atl di Biella in via Lamarmora e arrivo al Santuario di Graglia con un dislivello di circa 400 metri, dai 420 del rettilineo iniziale agli 812 del piazzale della chiesa del Sacro Monte. La partenza è fissata alle ore 9, un’ora prima rispetto al passato. All’evento sono attesi atleti provenienti da tutta la regione in quanto la manifestazione è la 4ª prova del Trofeo CorriPiemonte Fidal Strada, voluto dal Comitato Regionale Fidal. Il tempo massimo consentito è di 1 ora e 45 minuti. Verrà fornito a tutti gli atleti un Chip MySdam per il cronometraggio della propria prestazione. Sono previsti due ristori idrici lungo il percorso: a Muzzano e a Graglia in località Acquedotto.

Servizi per gli atleti Gli atleti che desiderano parcheggiare l’auto al Santuario di Graglia per poterla poi avere a disposizione per rientro subito dopo gara, possono prenotare (entro le 24 di giovedì, al costo di 3 euro) un bus navetta che partirà alle 7.30 dal Santuario in direzione Biella. Per tutti i runner i gestori del Ristorante del Santuario di Graglia propongono a 10 euro il “Pranzo del Podista” composto da primo, secondo, contorno, acqua, vino e caffé: prenotazioni al numero 015.442206.

I partner Lo staff del Gaglianico 74 anche quest’anno per l’organizzazione dell’evento ha lavorato in perfetta sinergia con l’amministrazione del Santuario di Graglia, nonché con i comuni di Biella, Gaglianico, Occhieppo Inferiore, Muzzano e Graglia che hanno dato il loro patrocinio all’evento. Per la sicurezza dei partecipanti saranno presenti sul percorso i volontari dei gruppi di Protezione Civile dei paesi attraversati dalla corsa e di Vigliano, dell’AIB Antincendio Boschivi, del Gs Graja e del Gruppo Alpini di Graglia. Il servizio sanitario è stato affidato alla Croce Rossa di Biella. Per quanto riguarda il lato commerciale, invece, hanno confermato il loro apprezzamento all’evento importanti marchi biellesi quali Lauretana, Conad, Menabrea, Zegna Baruffa a cui si affianca la partnership di altre aziende quali Mombarun, Il Fiore, Ghirardi Impresa Funebre, Merceria Paillettes, Blu Repro, Muscato Noleggi, Fratelli Carlino Formaggi, Hary Brothers, Dolce Manna, Cizeta, L’Angolo della Pasta, Toelettatura Per un pelo, Studio Receptum e Cosrab.

I premi Ai primi 300 atleti iscritti, insieme al pacco gara, verrà consegnata una simpatica sorpresa e un buono spesa di 5 euro, spendibile nei supermercati Conad di Occhieppo Inferiore e Candelo. Per tutti i partecipanti, invece, un gustoso ristoro a fine gara e il primo tassello del medaglione. Numerosi i premi individuali riservati ai migliori. Verranno premiati con buoni benzina i primi tre uomini e le prime tre donne al traguardo (classifica assoluta) per un totale di 360 euro. Dal quarto in poi i primi saranno suddivisi per categoria: ai vincitori di ognuna delle 16 categorie (da Jps a S70+) andrà un buono benzina del valore di 20 euro, mentre i secondi e i terzi classificati riceveranno un cesto alimentare, come da regolamento Corri Piemonte. Le premiazioni si svolgeranno nel piazzale del Santuario di Graglia, mentre in caso di maltempo nella sede degli Alpini di Graglia, non appena verranno stilate le classifiche ufficiali. Numerosi i premi speciali: il Trofeo Elio Cerruti sarà assegnato alla migliore società a punti in una classifica dove verranno premiate con coppe o targhe le prime cinque; il Gran Premio Renato Zanetto, consistente in una medaglia d’oro andrà al primo classificato, uomo o donna, della categoria Master 60. La gara è prima prova del Gran Premio Ezio Cappio che verrà assegnato per somma tempi con il giro delle Cascine in calendario il 3 novembre prossimo. Tra tutti i partecipanti verranno poi estratti a sorte 10 buoni pranzo offerti dal Ristorante del Santuario di Graglia.

 

 

Tag:, ,

Comments are closed.