DOMENICA PROSSIMA AL CANTINONE SECONDO EVENTO DEL FESTIVAL GIOVANILE DI MUSICA CLASSICA

Secondo appuntamento del Festival giovanile di Musica Classica presso il Cantinone di Biella, dopo il successo del concerto di domenica scorsa torna l’evento dedicato alle migliori performance dei giovani musicisti. Questa settimana è il turno di Cristian Lombardi (2001) e Amedeo Salvato (1998) L’inizio del concerto è alle ore 17, l’ingresso, come sempre gratuito.

Cristian Lombardi classe 2001, nato a Pompei, inizia giovanissimo lo studio del flauto sotto la guida del padre. Nonostante la sua giovane età colleziona numerose vittorie in svariati concorsi come il primo premio al 5° Concorso Nazionale per giovani solisti di Sapri e al Concorso per giovani solisti con orchestra da camera di Napoli, il primo premio assoluto al 4° Concorso europeo “Jacopo Napoli” e al 37° Concorso Nazionale “AMA Calabria”, aggiudicandosi molte borse di studio. Si afferma inoltre in competizioni internazionali quali “Concorso Flautistico Internazionale Sergio Zampetti” di Saronno e in Germania all’ “International Competition for young flutist 2018” in Wetzlar. A soli 14 anni debutta con un recital da solista continuando la sua attività concertistica con rinomati pianisti e con diverse orchestre da camera in qualità di solista. Fondamentale è per lui l’incontro con grandi musicisti come Davide Formisano, Francesco Loi, Paolo Taballione e Patrick Gallois, affiancato e sostenuto nello studio dal suo mentore Jean-Claude Gèrard. Attualmente segue gli studi accademici presso il Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno sotto la guida del M° Nicola Cappabianca.

Amedeo Salvato pianista accompagnatore

Salvato si diploma nel 1998 presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli con il massimo dei voti, lode e menzione speciale, aggiudicandosi il Premio Paolella quale miglior diplomato dell’anno. Solista, camerista, pianista accompagnatore, si è esibito in prestigiose sale e teatri italiani (Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Comunale e Teatro Manzoni di Bologna, Auditorium del Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Olimpico di Roma, Teatro Politeama di Palermo, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Villa Rufolo di Ravello, Teatro Olimpico di Vicenza) e esteri (Wiener Saal di Salisburgo, Teatro dell’Opera di Clermont-Ferrand, I.C.I. di Londra, Teatro dell’Opera di Tirana, Oji Hall di Tokyo, Accademia della Musica “Gnessin” di Mosca, Sala Fedora Aleman di Caracas,Sala Verdi di Budapest). E’ accompagnatore ufficiale dei Falaut Festival, dello Slovenian Flute Festival, del Festival Musica a l’Estiu di Javea (Spagna), dello European Piccolo Festival, del Concorso Internazionale di flauto “Severino Gazzelloni” e si è esibito al James Galway International Flute Convention a Weggis(Svizzera) e al Festival internazionale di oboe di Caracas.

Tag:, , ,