DIPENDENTI CENTRI PER L’IMPIEGO SI CAMBIA

Dal 1° novembre 2018 i 401 dipendenti dei Centri per l’impiego piemontesi, in precedenza in capo alle Province e alla Città metropolitana, sono inquadrati in via definitiva nell’Agenzia Piemonte Lavoro o nella Regione Piemonte con distacco all’Agenzia, a seconda dell’opzione esercitata, con trattamento giuridico e salariale uguale a quello dei dipendenti regionali.

A sancirlo due delibere approvate nei giorni scorsi dalla Giunta regionale su proposta del vicepresidente Aldo Reschigna, e degli assessorial Lavoro, Gianna Pentenero, e al Personale, Giovanni Maria Ferraris. I provvedimenti formalizzano i contenuti dell’accordo sindacale del maggio scorso. “Giunge così a compimento il percorso di riorganizzazione avviato nei mesi scorsi che individua nell’Agenzia Piemonte Lavoro l’ente di riferimento per le politiche attive del lavoro”, commentano Reschigna, Pentenero e Ferraris, che aggiungono che “questa definizione del quadro giuridico-normativo, seppur necessaria, non è tuttavia sufficiente per permettere ai Centri per l’impiego di svolgere a pieno il loro fondamentale ruolo. Occorre che, come promesso dal livello centrale, la Regione sia messa nelle condizioni di operare un forte rafforzamento delle risorse umane, delle infrastrutture e delle dotazioni tecnologiche dei Centri”.

Tag:, ,

Comments are closed.