CARNE, VEGAN, APERITIVI, ECCO LA NUOVA CAFFETTERIA RISTORANTE VILLA PIAZZO

Dalla colazione alla cena, aperitivi, cucina macrobiotica e non solo. L’inaugurazione del ristorante è prevista per domenica 25 marzo.

Due di loro stanno seguendo un corso di cucina italiana, vegetariana e vegana, altri due invece si stanno specializzando nella preparazione di cocktail ed aperitivi. Provengono dal Camerun e dalla Costa d’Avorio i 4 migranti impegnati alla caffetteria di Villa Piazzo di Pettinengo che, dopo 3 mesi di chiusura, inaugurerà ufficialmente domenica 25 marzo.
La caffetteria è stata presa in gestione da Pacefuturo, l’associazione che dal 2014 si occupa dell’accoglienza di un centinaio di giovani provenienti dal Nord Africa. I ragazzi vivono in 12 strutture tra Pettinengo, Vaglio, Ronco Biellese, Chiavazza e Biella.
Ad occuparsi della formazione di questi giovani è Paolo Velutti, chef milanese che si è trasferito sulle colline sopra Biella un paio di anni fa, affascinato dal piccolo microcosmo che Pacefuturo è riuscita a creare in questi anni. La realtà di Pettinengo infatti non è stata raccontata solo dalle televisioni nazionali, ma anche dai maggiori network mondiali, a testimonianza di come, la presenza di migranti, possa davvero arricchire un paese ed i suoi abitanti.
Dopo averli impegnati nella manutenzione delle strade, dei giardini e in piccoli lavori a servizio della comunità, l’ultimo passo di Pacefuturo è proprio questo: la nuova caffetteria della Villa.
“Al nuovo ristorante di Villa Piazzo offriremo un servizio completo: dalla colazione alla cena, con un occhio di riguardo per gli aperitivi – spiega chef Velutti -. Io sono specializzato in una cucina macrobiotica con attenzione alle ricette fruttariane e generalmente non utilizzo alcun cibo di origine animale, ma questo locale si adatterà alle esigenze di tutti”.
Le lezioni che chef Velutti sta impartendo ai 5 giovani migranti prevedono che il cibo non sia più inteso esclusivamente come un sapore che avvolge il palato, ma come un’armonia in grado di regalare equilibrio e benessere.
Oltre a preparare tutte le mattine croissant, focacce e pane fresco, nella “Caffetteria del Piazzo” si potrà trovare una cucina sostenibile, biologica, a chilometri zero e multiculturale. Sarà possibile ordinare sia piatti tradizionali italiani di carne e pesce, ma anche scelte vegeteriane o vegane con reinvenzioni “fusion”. Teatro di questa nuova realtà come sempre è il parco secolare della Villa: un’oasi su quello che viene definito “il balcone del Biellese”.

Tag:, , , , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*