BOXE, GIULIETTA LAMAGNA E CECILIA PINNOLA SUL RING DI POMPEI AL TORNEO WBL

Le boxeurs biellesi convocate a rappresentare il Piemonte al torneo che si disputa in Campania.

Giulietta Lamagna e Cecilia Pinnola parteciperanno al prestigioso torneo WBL (Woman Boxing League) secondo come importanza al campionato italiano. Due le categorie: Elite e  Elite Seconda Serie. Ai combattimenti partecipano ragazze con età minima 19 anni. L’evento si terrà a Pompei all’1 al 4 novembre. “Noi andremo in 10 dal Piemonte due delle quali da Biella, Cecilia e Giulietta -precisa il tecnico della Boxing Club Biella, Roberto Scaglione-. Purtroppo è rimasta fuori Asia Vialardi non avendo ancora compiuto l’età richiesta dal regolamento. Un peccato perché qualitativamente la ragazza, ad oggi, è la migliore nella sua categoria Elite seconda serie a livello Piemontese e sarebbe stata una bella occasione di esperienza per lei”. A sorteggio si scontreranno le varie squadre regionali presenti all’evento. Per Elite: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Le Leonesse Venete, Purple Punchers del Piemonte e Valle d’Aosta, Toscana, Sicilia. Per Elite seconda serie: Lazio, Le Gladiatrici della Campania e del Lazio, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto. ” Questo torneo è importante perché è l’unico femminile in Italia dopo i campionati italiani -conclude Scaglione-. E’ fatto a squadre e gareggiano le migliori pugili nelle categorie 51 kg, 54 kg. 57 kg. 60 kg. e 64 kg. Per chi avrà voglia di seguirci i match saranno trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube della federazione boxe, FPI Channel”.

LE INTERVISTE

GIULIETTA LAMAGNA. “Questo torneo è importantissimo perché mi serve come preparazione ai campionati italiani in svolgimento dal 4 al 9 dicembre. Spero che la mia testa mi porti a disputare un buon torneo. Significa che sono concentrata sul mio obiettivo, gli italiani, visto che due anni fa avevo fatto solo la comparsa e lo scorso anno non ho potuto partecipare perché ero stata investita da un’auto. Quest’anno spero sia la volta buona, spero di combattere con la stessa grinta dimostrata al Guanto d’Oro, un argento che poteva essere qualcosa di più se avessi usato la testa, il mio problema che blocca la mia reale potenzialità. Quest’anno oltre a me c’è anche Cecilia e per questo sono molto felice. Due ragazze di Biella su dieci piemontesi è un ottimo risultato. La boxe femminile è in crescita, la testimonianza è che in palestra alla Boxing Club Biella ad allenarci siamo in quattro: io, Cecilia, Asia Vialardi e Vanessa Cappai”.

CECILIA PINNOLA. “Disputare questo torneo credo la mia emozione non descrivibile a parole. Dopo parecchio tempo di stop è il mio rientro alle gare, una possibilità per dimostrare a tutti i sacrifici fatti. Sei mesi fa se il mio tecnico mi avesse detto di allenarmi tutti i giorni con costanza, non lo avrei mai fatto: in quel periodo pensavo alla maturità da affrontare oltre al lavoro da mantenere. Adesso sono più tranquilla, si è chiuso un capitolo importante della mia vita (esame di stato, ndr) e ha riaperto in me la voglia di tornare a combattere. Sono anche emozionata perché salire su un ring con tante altre ragazze è una realtà totalmente diversa dall’essere in palestra. Il fatto della convocazione mia e di Giulia mi dà sicurezza perché vicino a me c’è una ragazza con la quale mi alleno sempre e condivido tanto tempo della mia vita”.

Fulvio Feraboli

Tag:, , , , ,

Comments are closed.