BOTALLA TEAMVOLLEY ALLA SFIDA CON EL GALL SENZA CLARISSA GRAZIOLA

Sfida complicata per le ragazze di coach Marco Ferraro che però stanno vivendo un momento di ottima forma. Mancherà Clarissa Graziola.

Due vittorie nelle ultime due uscite contro Scurato Novara e Oasy Volley Arona: non c’è medicina migliore per la Botalla Formaggi TeamVolley per lasciarsi alle spalle le due battute d’arresto contro Gilber Gaglianico e Cusio Sud Ovest Sport, avversari che hanno ben altri obiettivi stagionali.
Ora per Campana e compagne c’è un nuovo test di alto livello visto che sabato a Lessona alle 17 arriverà El Gall Centro Grafico, una squadra che sta viaggiando con il vento in poppa per provare a strappare un posto nei playoff reduce da un successo al tie-break contro la Gilber Gaglianico.
Una gara che vede partire la Botalla sfavorita, ma coach Marco Ferraro sa che la sua squadra può giocarsela: “Giochiamo contro una squadra in salute. Sono una Under 16 che ha selezionato i migliori prospetti di Cuneo e Asti e hanno un altezza media di 180 cm con le due centrali che superano il metro e novanta. Loro giocheranno come se fosse una battaglia perchè sperano ancora di agganciare il treno playoff, ma noi vogliamo vendicare l’andata dove vincevamo 1-2 e siamo stati avanti anche nel tie-break prima di soccombere. Hanno attaccanti alte che possono giocare ad alta quota, noi dovremo essere brave a toglier loro le proprie sicurezze giocando una partita “sporca” mettendola sul nostro piano”.

Un’assenza pesante per Ferraro: “Le ragazze stanno tutte bene, ma dovremo fare a meno di Clarissa Graziola che non sarà a disposizione per motivi scolastici visto che si trova a Malta per seguire un corso d’Inglese”.

Mancherà un attacco, ma la Botalla Formaggi ha tutte le carte in regola per giocarsela contro El Gall e puntare alla vittoria. Appuntamento a Lessona sabato alle ore 17.

Stefano Villa

Tag:, , , ,