BONPRIX TEAMVOLLEY, VINCERE E SPERARE NELL’UNION VOLLEY

La bonprix affronterà in casa Ovada. Un successo, insieme a un ko di San Paolo con l’Union Volley, regalerebbe un sorpasso clamoroso e la vittoria del campionato.
Tutto è ancora possibile: la bonprix TeamVolley affronta l’ultimo turno di campionato con la certezza di essere qualificata per i playoff, ma con ancora la grande chance di effettuare un sorpasso in extremis sulla capolista San Paolo, un risultato che sarebbe il perfetto coronamento di una rincorsa incredibile.

Avversario di turno per Gualinetti e compagne Ovada, non proprio la miglior formazione che si potesse incontrare a fine campionato visto che ha assoluto bisogno di punti per evitare i playout.

Coach Simone Marangio presenta questa partita: “Noi siamo quelli di sempre, ci alleniamo per giocare le gare e quella di questa settimana è esattamente uguale a tutte le altre. Ovada è reduce da una vittoria al tie-break su Lasalliano e ha assoluto bisogno di punti per evitare i playout”.
Vedendo come si sono evolute le cose soprattutto nel girone di ritorno ci può essere un pò di rammarico per la partenza a singhiozzo, ma il tecnico della bonprix la pensa diversamente: “Nessun rammarico in caso di seconda posizione, non darebbe il giusto risalto agli sforzi profusi. Facendo un’analisi arrivati a questo punto della stagione il bilancio è estremamente positivo. Siamo stati costanti e i playoff, comunque vada l’ultima giornata, sono un premio per il lavoro svolto. Per la partenza difficile dobbiamo ricordarci che non giochiamo da soli, dall’altra parte della rete c’è un avversario che si prepara per vincere esattamente come noi. La stagione è fatta di vittorie e di sconfitte, ma pur essendo secondi abbiamo una vittoria in più di San Paolo. Da qui alla fine della stagione si gioca solo per vincere. E noi dobbiamo essere pronti a farlo”.
Roster al completo per Marangio che sa bene che la gara di sabato sera a Lessona contro Ovada sarà tutt’altro che semplice.
Stefano Villa
Tag:, , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*