BIELLA SBANCA IL PALAFACCHETTI 81 A 80 CON UN GRANDE RUSH FINALE

Una vittoria al fotofinish per Biella e come ammicca lo stesso Carrea una volta tanto gli arrivi in volata arridono a Biella anche se i presupposti iniziali non erano dei migliori con la forzata assenza di Chiarastella e con massone ai box. Si carica così sulle spalle il gruppo Saccaggi e con Stefanelli nell’insolita veste di trascinatore. Biella fa fatica nei primi quarti e per due volte è costretta a inseguire sul meno dieci nel primo e sul meno 14 nel secondo. Ma alla sirena arrivano quasi alla pari. Nella ripresa lotta punto a punto e nel convulso finale non mancano le emozioni ma alla fine è Biella a staccare il biglietto della vittoria che proietta Biella in una buona posizione di classica

Treviglio Biella 80 – 81(20-17; 41 -39; 58 -56) Treviglio Pecchia 14, Nikolic 9, Taflaj 5, Caroti 11, Palumbo 8, D’Almeida 5, Tiberti 0, Roberts 17, Belotti n.e., Borra 11. All. Vertemati Biella: Harrell 17, Vildera 8, Nwokoye 0, Saccaggi 18, Sims 17, Pollone 0, Massone n.e. Wheatle 5, Stefanelli 16, All. Carrea Tiri liberi Treviglio 11/12, Biella 6/11, Rimbalzi Treviglio 34, Biella 30 Assist Treviglio 13 Biella 13

Harrell 7,5 buonissima la partita di KT entra piano piano in partita ma si fa sentire con canestri mirati e determinanti

Vildera 6,5 8 punti a referto ma due liberi sbagliati in un momento che poteva essere determinante, partita non semplice ma sempre al servizio della squadfra

Nwokoye 6 spiccioli di partita fondamentali per dare qualche secondo di riposo ai compagni ma nulla di piu

Saccaggi 8 c’è tanto della sua presenza nella vittoria di oggi, nel momento decisivo non si fa prendere dalla paura ma regge il ritmo 18 punti e sei assist sono un biglietto da visita

Sims 7 sbaglia molto nel primo quarto con appena sei punti a referto e un’infinita serie di canestri mancati, poi nella ripresa rimedia abbondantemente

Pollone 6,5 undici minuti in campo su un parquet molto difficile non sfigura

Wheatle 7 il capitano c’è non tanto al tiro ma per le palle recuperate in una partita molto nervosa e in cui tutte le palle sono decisive

Stefanelli 8,5 quasi perfetto al tiro non sbaglia nulla ne nell’approccio ne nel prendersi le responsabilità del tiro, il canestro della vittoria è giustamente il suo

Carrea 9 ti mancano Chiarastella Massone e vai in un palazzo dove hanno tutti perso, non è facile, chiami time out giusti e motivi il gruppo, alla fine il finale finalmente ti premia come dice lui però è la sua vittoria

Tag:, , ,

Comments are closed.